A- A+
PugliaItalia
Distaso (FI): 'Antidoto a Renzi, politica liberale'

“Occorre una politica liberale e riformatrice che tuteli le fasce più deboli della popolazione e rappresenti una valida alternativa alla proposta di Renzi e della sinistra italiana”. Lo ha detto  Antonio Distaso, vice coordinatore vicario di Forza Italia Puglia.

“Raffaele Fitto è intervenuto sulle dichiarazioni rese dal primo ministro Renzi in Parlamento e ha sottolineato la necessità di una prospettiva politica di chiara alternativa alla sinistra. Le parole di Fitto – ha aggiunto Distaso – centrano con toni appropriati e contenuti assolutamente fondati il tema della situazione sociale ed economica del Paese. Esiste un mondo produttivo fatto di tante medie e piccole imprese, di artigiani e commercianti, esiste una fascia sociale crescente di donne e uomini che ha perso la speranza di un cambiamento. Sono persone che non meritano vaghezza di proposte e, tantomeno, di contenuti.

distaso
 

Non abbiamo molto tempo: occorre una politica liberale e riformatrice che tuteli le fasce deboli e che agisca in modo rapido. Con azioni serie e non con annunci. A cominciare da investimenti, tagli alla spesa e progressiva riduzione del carico fiscale, presupposti indispensabili per consentire al Paese di ripartire”.

Noi pugliesi – ha concluso Distaso – “viviamo una situazione particolare rispetto alle altre regioni d’Italia: sabato scorso all’inaugurazione della Fiera del Levante abbiamo ascoltato due persone in ruoli apicali, che hanno grandi capacità oratorie, penso al presidente del Consiglio Renzi e al governatore Vendola, ma che nella pratica hanno fatto molto poco. Quanto vale per l’Italia è applicabile alla Puglia e al Mezzogiorno: occorre una politica seria e incisiva”.

Tags:
distasorenziantidotoliberalesorriso
Loading...
i blog di affari
Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.