A- A+
PugliaItalia
stefano puglia

Un appello ai senatori pugliesi a sottoscrivere gli emendamenti al DL Stabilità per reperire adeguate risorse finanziarie, necessarie a fronteggiare l’emergenza della moria degli ulivi che ha aggredito l’intera area olivicola della provincia di Lecce. Lo rivolge Dario Sefàno (SEL) ai colleghi pugliesi auspicando “un intervento sinergico e congiunto, senza distinzioni e appartenenze, per contrastare il diffondersi della malattia che oggi ha colpito gli ulivi in Puglia, ma che potrebbe in futuro interessare anche altre colture. Una emergenza che per la sua gravità assume rilievo nazionale, in termini di impatto ambientale ed economico.

ulivi malati

“Gli emendamenti che ho predisposto per il DL Stabilità 2014 - prosegue Stefàno - hanno già registrato l’adesione della rappresentanza agricola ma è importante che dalla Puglia giunga una sola, forte, voce, perché corriamo un grosso pericolo: quello di vedere compromesso il patrimonio olivicolo pugliese, che ha connotato e caratterizzato il paesaggio storico della nostra terra, ma anche che il batterio proveniente da altri Continenti possa presto diffondersi nel resto d'Italia o addirittura in Europa”.

“Per questo – conclude Stefàno  - è necessario e urgente un intervento straordinario, commisurato alla gravità della situazione per bloccare sul nascere o, quantomeno, governare l'emergenza. Sono certo che l'impegno in prima persona, da parte di tutti, possa avere risvolti positivi e possa spingere verso lo stanziamento di adeguate risorse nazionali (ma anche europee) da destinare alla ricerca scientifica e alla prima eradicazione del batterio, oltreché verso interventi di sostegno economico ai territori già colpiti”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
salentouliviemergenzastefànoemendamenti
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.