A- A+
PugliaItalia
Premio Barocco
LECCE - L'associazione onlus "Premio Barocco" di Gallipoli che organizza da anni l'omonimo premio trasmesso abitualmente in diretta da Rai Uno, avrebbe evaso il fisco per 2 milioni di euro.
È quanto accertato dalla Guardia di Finanza di Gallipoli a conclusione di una verifica fiscale nel corso della quale è emerso che l'associazione avrebbe omesso di dichiarare i ricavi per oltre 1.600.000 euro, conseguiti dal 2007 al 2009 per la organizzazione del premio.
Secondo i finanzieri, inoltre, l'associazione non avrebbe versato 250.000 di Iva. La rappresentante legale della onlus, una donna di 30 anni, è stata denunciata alla procura della Repubblica di Lecce e segnalata all'Agenzia delle entrate, per la riscossione e recupero delle imposte evase.

 
Tags:
gallipolileccepremio baroccoraievasione fiscaleguardia di finanza
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.