A- A+
PugliaItalia
Gere a Brindisi Gelato da Sandrino

BRINDISI – La scena è identica a quella del film Pretty Woman, un cult per generazioni di fanciulle che hanno sognato ad occhi aperti il principe azzurro sulla Limousine che gridava: “Principessa Vivian”. Un aereo privato, l’uomo di affari e la prostituta di Hollywood Boulevard che si dirigono all’opera, con tanto di abito rosso con strascico per lei e collier di pietre preziose. Non era Edward Lewis ieri, ma Richard Gere in persona a scendere dalla saletta del suo jet per dirigersi a Lecce. Richard Gere a Brindisi, all’aeroporto del Salento, e non soltanto per una sosta tecnica. E’ andato dritto da Sandrino, raccontano i presenti. Ha gustato un buon gelato artigianale pugliese. Per la soddisfazione dei ragazzi che lavorano nel punto vendita di Brindisi e del titolare Alessandro Salerno che ha inventato dal nulla un marchio “al naturale”.

A Brindisi Gere è stato riconosciuto e “paparazzato”. Le foto postate poi sui social network. E’ una star internazionale che si trova nelle Puglie e in particolare nel Salento per girare lo spot di una bevanda destinata al mercato giapponese. Era già stato nel tacco d’Italia qualche mese fa, in un blitz in incognito. Aveva utilizzato un falso nome per prenotare l’albergo, a tutela della riservatezza necessaria alle prime fasi della realizzazione della pubblicità.

Gere BR
 

Cappellino grigio degli Yankees, jeans, camicia blu e occhiali da sole, ma non per nascondere la propria identità: Gere sorridente si è lasciato immortalare. Ad agosto compirà 65 anni ma su Facebook l’universo femminile di ogni età si è scatenato per l’Ufficiale e gentiluomo il cui fascino sembra resistere al trascorrere del tempo. Martedì scorso, strana coincidenza, su Rai Uno è stata mandata in onda proprio la sua “Cenerentola degli anni Novanta”, il film che ha lanciato il sorriso di Julia Roberts nell’olimpo del cinema mondiale.

Anche allora la rete è impazzita per il grande classico dei tempi moderni. La favola che continua a funzionare, nonostante le musiche e i bei vestiti acquistati in Rodeo Drive siano ormai un po’ demodé. Poi dal piccolo schermo, Gere in carne ossa è piombato quaggiù: Italia, Salento, Brindisi. Al gelato italiano, specie quello home-made, non si può assolutamente rinunciare. Proprio dallo scalo del Grande Salento la star ripartirà, a quanto si è saputo, domenica prossima. Ammiratrici indigene avvisate.

Roberta Grassi

(da Brindisireport.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
brindisigeregelatospotgiappone
i blog di affari
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati
Covid, l'emergenza non è finita: presto il ritorno alla fase 1 delle misure
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.