A- A+
PugliaItalia
Autismo

La Regione Puglia aderisce alla Giornata Mondiale Onu per la consapevolezza dell’Autismo e lo fa illuminando di blu il Palazzo della Presidenza della Regione (Lungomare Nazario Sauro 33/Bari) nelle ore serali e notturne di martedì 2 aprile.

La giornata mondiale dell’Autismo è stata voluta e istituita dalle Nazioni Unite nel 2008 e coinvolgerà le principali città per sensibilizzare i cittadini e combattere l’indifferenza nei confronti di questa sindrome.

La sera del 2 aprile dunque, molte sedi istituzionali e rappresentative delle più importanti città saranno illuminate di blu, testimoniando così il sostegno all’iniziativa.

Anche il Comune di Bari illuminerà di blu il palazzo dell’Economia in corso Vittorio Emanuele 113, durante le ore serali e notturne di martedì.

L'iniziativa raccoglie adesioni affinché venga riconosciuta l’assistenza necessaria a

autismo e1

rendere autosufficienti i soggetti autistici e fare in modo che non siano un peso per la società per il resto della vita.

In occasione della giornata, le principali città del mondo aderiranno all’iniziativa illuminando di blu i palazzi più rappresentativi.

Tags:
bariregionebluautismo
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.