A- A+
PugliaItalia
I Criminologi italiani si riuniscono in Puglia

Il 28° Congresso Nazionale della Società Italiana di Criminologia si svolgerà a Bari dal 25 al 27 settembre 2014, presso l’Hotel Villa Romazzi Carducci  sul tema: Bad or Mad? Il controverso rapporto fra disturbo mentale e crimine violento. L’annuale Congresso è punto di incontro di tutti i più prestigiosi e autorevoli criminologi italiani – di area psichiatrica, psicologica, giuridica e sociologica – e raccoglierà anche quest’anno oltre 300 partecipanti. Il tema in dibattito è di particolare interesse, sia clinico che forense.

La condotta violenta, dissonante dalle comuni regole della convivenza sociale, è ricondotta spesso, a volte in modo pregiudiziale, al disturbo mentale. In tempi recenti rinnovata attenzione è stata posta sul tema, anche alla luce dei risultati delle ricerche nel campo delle neuroscienze, con attenzione ai potenziali condizionamenti genetici e ai disturbi morfologico-funzionali cerebrali.
Con ricadute già attuali nella Aule di Giustizia.

Criminologia bannar
 

Il rapporto fra disturbo mentale e crimine violento si presta a molteplici riflessioni con ampie ricadute in ambiti applicativi. Anche per questo è stata prevista una prolusione, in apertura di Congresso, affidata a uno dei più noti studiosi internazionali sull’argomento, il prof. Seena Fazel, dell’Università di Oxford. Ampio spazio sarà dedicato all’analisi del comportamento violento, sia quello improvviso, impulsivo, che quello abituale, ripetuto.

criminologia
 

Molta attenzione sarà assicurata alla diagnosi in psichiatria forense e ai più efficaci percorsi riabilitativi del malato di mente che compie condotte violente e delittuose. L’imminente abbandono di modelli trattamentali custodialistici decretato dalla recente normativa del nostro Paese, impone infatti una approfondita riflessione in proposito. Clinici di provenienza diversa - accademici, dei servizi psichiatrici territoriali, degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari – si confronteranno con giuristi ed esperti del mondo forense sui possibili progetti di cura e recupero dell’autore di reato affetto da disturbi psichici.

Una sessione sarà dedicata alle metodologie dell’indagine clinica, con particolare attenzione agli strumenti testistici validati in ambito internazionale, al tema della simulazione di malattia.

Sono poi previsti numerosi workshop paralleli aperti al contributo di giovani studiosi che presenteranno ai partecipanti i risultati delle loro ricerche cliniche e criminologiche sul tema del convegno.

Concluderà il Congresso un dibattito fra noti studiosi di provenienza multidisciplinare – clinica, psichiatrico-forense, giuridica – sul tema “Psicopatologia e Diritto a confronto”, argomento aperto al contributo degli altri ricercatori presenti e dei partecipanti.

(gelormini@affaritaliani.it)
 

Tags:
criminologibariuniversitàriunione
Loading...
i blog di affari
Casaleggio e i 5Stelle: quel sospetto sulle ricandidature
Premio Golia 2021: straordinaria partecipazione
Laurea bruciando i tempi? Prima bisogna risvegliare la passione per la cultura
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.