A- A+
PugliaItalia
poveri

Finestra su facebook:

Una carezza dell'ultimo sole del giorno, seduti alle panchine delle piazzette di paese. Un sorso di birra. Un gelato. Un velato sorriso. Una partita a scopa. Un prete, forse, per chiacchierare. Uno stormo di bimbi. Una processione. Un ventaglio lacerato. Un refolo di vento. Un sorriso strappato. Una lacrima nascosta. Un biglietto del tram. L'ombra di un albero. Una spiaggia lontana. Un ricordo di felicità. Un racconto, un'aiuola, una fontana. Una collana di conchiglie. Anche così i poveri "la chiamano estate".

(di Valentino Losito)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lositopoveriestatefacebook
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.