A- A+
PugliaItalia
Nardo Pdl

"Piazza del Popolo stracolma è stata il simbolo dell'Italia che ama la libertà, difende la democrazia e lotta per la pacificazione sociale. Ed è anche la miglior risposta a chi, come Flores D'Arcais, ha cercato di svilire una grande dimostrazione di partecipazione del popolo alla buona politica e alla manifestazione libera delle proprie idee. D'Arcais se ne faccia una ragione", dichiara in una nota Luigi D'Ambrosio Lettieri, coordinatore PdL Grande Città di Bari.

"Onoreremo la fiducia accordataci - continua Lettieri - e con grande senso di responsabilità nei confronti del Paese il PdL chiede un Governo forte che coinvolga tutte le forze politiche responsabili. L'alternativa ad alchimie precarie e all'occupazione delle più alte cariche dello Stato in barba al voto democratico di dieci milioni di italiani, non può che essere il ritorno al voto".

"Dalla Puglia e da Bari una partecipazione straordinaria, con oltre 15mila persone, ha confermato che il popolo di centrodestra nella nostra regione è forte, vivo e crede nel riscatto da una stagione politica e amministrativa fallimentare della sinistra di Vendola e del Pd".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
d'ambrosio lettieripiazza del popolopdlroma
i blog di affari
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
Atti fiscali illegittimi: Convegno a Milano il 20 maggio
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.