A- A+
PugliaItalia
Mesagne (Br), Libera. Incendiati 10 ha. di grano seminato su terreni confiscati

Un incendio ha distrutto circa10 ettari di grano seminato sui terreni confiscati al clan Buccarella di Tuturano, frazione di Brindisi, e coltivati da luglio 2013 dalla cooperativa Terre di Puglia Libera Terra.

I giovani della cooperativa, dopo il sopralluogo tecnico, hanno presentato una denuncia contro ignoti alla locale compagnia dei Carabinieri.Già nel passato più volte la cooperativa Terre di Puglia Libera Terra è stata oggetti di numerosi atti intimidatori e incendi che hanno distrutto vigneti ed ettari di grano, anche in questo caso a pochi giorni dalla trebbiatura.

"In attesa dei riscontri necessari e osservando il doveroso riserbo per il lavoro delle forze dell'ordine - commenta in una nota Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie - ribadiamo con forza e determinazione che le fiamme in Puglia, come quelle dei giorni scorsi in Sicilia, non fermeranno il nostro impegno per il pieno ed effettivo riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie".

"Andiamo avanti senza cedimenti, consapevoli della corresponsabilità e della concretezza che in provincia di Brindisi come nel resto del paese, stiamo cercando di costruire, anche grazie alla preziosa opera di magistratura e forze dell'ordine, dell'associazionismo e di molte amministrazioni attente e sensibili. I patrimoni sottratti ai clan, come dimostra l'esperienza della cooperativa Terre di Puglia Libera Terra e di tutte le cooperative che gesticono terreni confiscati alle mafie, si possono trasformare in opportunità di lavoro e di crescita dele comunità locali".

Tags:
mesagnaliberainc3endiogranoconfiscatiterrenimafia
Loading...
i blog di affari
Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.