A- A+
PugliaItalia
Corato, 'MurgiAMO' in tutti i sensi Tra turismo ed enogastronomia

"MurgiAMO" in tutti i sensi è ripartita. La manifestazione all'insegna della qualità, dell'arte e delle tradizioni, mira alla promozione e valorizzazione del territorio murgiano pugliese e lucano, e si svolgerà fino a lunedì 21 luglio tra Corato, Matera, Altamura e Andria.

Un taglio ancora più internazionale, quello di quest'anno, e decisamente di alto profilo. Ad aprire i lavori, presso Masseria Cimadomo a San Magno Corato, le autorità civili e gli Chef della pace - Taste of Peace - che testimoniano nel mondo quanto la cucina sia un mezzo per abbattere pregiudizi e differenze socio-culturali.

Numerose le iniziative in programma tra colazioni a base di cibi rigorosamente tradizionali e sapori messi a frutto da Maria Sorgente, "signora" della Di.Vi Conserve, che trasforma dal vivo la frutta della masseria in creazioni impareggiabili.

Con suggestioni e rapimenti a Matera - candidata Capitale Europea della Cultura 2019 -, dove ospiti e partecipanti andranno alla scoperta dei Sassi di Matera  e faranno visita al complesso delle Chiese Rupestri Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci, sede naturale delle Grandi Mostre nei Sassi, che ospitano le sculture degli artisti lucani: Dario Carmentano, Tonino Cortese, Franco di Pede, Donato Linzalata, Francesco Marino di teana, Pierfrancesco Mastroberti, Rocco Molinari, Giulio Orioli, Antonio Paradiso, Nunzio Perruzzi, Donato Rizzi, Salvatore Sebaste e Margherita Serra.

Murgiamo2
 

Ma anche buffet tipici come quello lucano, presso "Le Monacelle", con saluto di benvenuto di Salvatore Adduce, Sindaco di Matera. e incontri virtualmente reali come quelli con i blogger a proposito dell'enogastronomia nell'era digitale, riflessione ad alta voce con gli interventi di Gian Arturo Rota di Casa Veronelli, Claudio Riolo, il primo editore di Luigi Veronelli, Rocco Catalano, di vinoeutopie.it, Antonio Tomacelli, editore di Intravino, Tonia Papagno, di Chef Magazine, Kim Phillips, di Il piatto emozionante.

E persino un gemellaggio: tra Mons Capitale Europea della Cultura 2015 e Matera, candidata Capitale Europea 2019 con la presenza di Renato Carati, patron de La Table des Metières di Mons, e Salvatore Adduce.

Poi sempre presso la Masseria Cimadomo, Mimmo Lorusso - Centro Studi e Didattica Ambientale “Terræ”, terrà un laboratorio di archeologia sperimentale e di lavorazione dell'argilla. Per chiuderà la seconda giornata con Cena con vista: Vini e Cibi all'inBrunire.

In cucina Cinzia Piccarreta e Michele Piccolomo - chef de “La Bottega dell’Allegria”, Daniele Fagiolini - de “Le Colombaie” di San Miniato (PI), che fonde la sua cucina con gli ingredienti della nostra terra; Salvatore Rizzo e Danilo Bozzacco reinterpretano una tradizione irpina con l’utilizzo di caciocavallo podolico lucano e pane di Matera: “il caciocavallo impiccato”; Tiziano Mita che ancora una volta stupirà con le materie prime che utilizzerà per creare i suoi dolci. Dopo cena escursioni sotto le stelle alla scoperta delle Tombe di san Magno a cura di "Terrae".

cimadomo masseria
 

Domenica 20 luglio, terza tappa ad Altamura, dove, tra le tante iniziative, si farà visita all'azienda specializzata nella produzione del pane d.o.p e di prodotti da forno con laboratori dimostrativi della preparazione del pane.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
murgiamoturismoenogastronomiacavalierecoratoandriamaterasensi
Loading...
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Covid, mio figlio in quarantena ma io non posso fare smartworking: che fare?
di avv. Gian Paolo Valcavi
Recovery Fund. La Commissione europea chiarisca le precondizioni per l'Italia
Ascolti tv, la d’Urso vola ancora e supera Giletti-Fazio
Francesco Fredella
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.