A- A+
PugliaItalia
Natuzzi accordo preliminare Salvi tutti i posti di lavoro
Pasquale Natuzzi, presidente e ad del Gruppo fondato nel 1959

“Finalmente possiamo  dire che nessun lavoratore  Natuzzi resterà per strada”. Esprime così  la sua soddisfazione il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, appena appreso della sottoscrizione, presso il ministero dello Sviluppo Economico, dell’Accordo  Quadro   relativo all’azienda di Santeramo.

Natuzzi NY MadisonAvn 3
 

 

"Mi rende particolarmente orgoglioso - continua il Presidente - il fatto che la soluzione adottata  sia frutto della elaborazione delle proposte del tavolo della Task force  pugliese dove Sindacati ed Azienda hanno saputo costruire le premesse per l’intesa preliminare,resa possibile dal lavoro appassionato delle strutture regionali del Lavoro, dello Sviluppo  e della Formazione Professionale a sostegno della vertenza”.

 

Il Piano industriale, infatti, sarà sostenuto  dal ricorso alla cassa integrazione in deroga, in gestione regionale. Nei prossimi giorni, e comunque  entro metà dicembre, tornerà a riunirsi il tavolo regionale coordinato da Leo Caroli, per la sottoscrizione dell’Accordo attuativo.

 

“Chiaro - sottolinea in ultimo il Presidente - che ammortizzatori sociali, piani di riqualificazione professionali ed impegno della Regione, rimangano strettamente legati al reale stato di avanzamento del Piano Industriale, costantemente monitorato e sottoposto a verifica”.

 

 

Tags:
natuzzi accordo salvi posti lavorovertenza puglia natuzzi divani salvi posti lavoro
Loading...
i blog di affari
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
Aggio esattoriale da abolire: denuncia di PIN
Eriksen, la svolta del calcio: da spettacolo del business a lezione di umanità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.