A- A+
PugliaItalia
Regionali, Nino Marmo: 'Non si perda più tempo'

 “È arrivato il momento per il centrodestra di dare un segnale duro e chiaro in merito alle prossime elezioni regionali”. Così il Vicepresidente del Consiglio Regionale pugliese, Nino Marmo, durante la conferenza stampa, per stimolare decisioni concrete sulle srategie per i prossimi appuntamenti elettoriali pugliesi.

“Alla luce della definizione delle candidature nello schieramento opposto - prosegue - non possiamo più rimanere in silenzio e permettere a questi signori, che per dieci anni hanno combinato disastri, di andare liberamente in giro a raccontare ennesime bugie". 

"Per questo motivo da oggi sul mio sito sarà presente il conto alla rovescia per le primarie del 23 novembre e attiverò tutti gli strumenti per chiedere ai pugliesi di far sentire la loro voce. Una voce che sono pronto a portare fino a Roma ai dirigenti nazionali del mio partito".

"Spero che tutti i presunti, probabili candidati alle primarie del centrodestra, alcuni dei quali già dati per sicuri vincitori, non abbiano paura di confrontarsi e di affrontare il giudizio degli elettori e sciolgano al più presto le loro riserve".

"Nel frattempo - conclude - continuo ad andare avanti e nei prossimi giorni comincerò un tour sul  territorio per ascoltare e confrontarmi con i pugliesi e raccontare a tutti cosa intendo fare per rimettere in moto la vera Puglia”.

Tags:
centrotramarmoprimarieregionali
i blog di affari
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.