A- A+
PugliaItalia
Ok della Soprintendenza I murales restano!

Con una nota della Soprintendenza, trasmessa al Comune di Bari, è stata autorizzata la permanenza dei murales, realizzati nel 2013, nell'ambito dell'evento Fresh Flaneur. 

Il sindaco Antonio Decaro ha dichiarato: “Questa per noi è un'ottima notizia. Non è la vittoria di qualcuno contro qualcun altro, ma il giusto riconoscimento a delle opere d'arte di cui oggi Bari può vantarsi sul panorama nazionale e internazionale. Sono molto soddisfatto di essermi fatto portavoce in questa vicenda e ringrazio la Soprintendenza per la disponibilità accordataci. Noi ci impegneremo a individuare gli strumenti e le risorse necessari per dare il giusto valore e risalto alle opere oggi esistenti"

Murales Sam3
 

Anche l'assessore alle culture Silvio Maselli esprime soddisfazione: "Mi complimento con la Soprintendenza per l'interpretazione che dà della Street Art. Sono certo che questo possa considerarsi il primo passo di un percorso in sintonia, che il Comune di Bari vuole avviare nella città, per la diffusione e la valorizzazione dell'arte pubblica. Condividere questi progetti con tutti gli organi statali, che si occupano della tutela del patrimonio, non potrà far altro che aiutarci".

(gelormini@affaritaliani.it)

---------------------------

Pubblicato in precedenza: Decaro difende i murales 'Patrimonio della…

 

Tags:
barisoprintendenzamuralessan nicola
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.