A- A+
PugliaItalia
wpremio angelobella

Col premio “Salento da comunicare 2013”, assegnato tra gli altri al direttore di Affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino, è il racconto di un’intera regione che si sintetizza nella narrazione della sua macroarea più rappresentativa.

Quella che nell’immaginario comune ha ormai preso il posto della stessa Puglia: perché se un tempo dicevi Puglia ed era il Gargano, con i suoi scorci mozzafiato e il canto delle diomedee, a materializzarsi nel sogno delle vacanze, oggi dici Puglia e la mente corre con la rapidità della fibra ottica al Salento, alla “Taranta”, alla “Pizzica”, a Otranto e Gallipoli, allungando l’orizzonte largo e profondo anche al di là di “Finibus Terrae” e del faro sull’estremità ultima del Capo di S. Maria di Leuca.

Raccontare il Salento, per cogliere al meglio le attenzioni verso una regione da tempo in costante e virtuosa controtendenza. In modo da accendere curiosità e desiderio anche verso il resto del mosaico di emozioni che la Puglia è in grado di proporre e di garantire.

wpremio angelo1

Rimandare i suoni, le danze, le variazioni infinite su temi antichi, che si fanno moderni nella riproposizione ritmica di nuovi timbri, esaltati dai contrasti armonici di ispirazione meridiana.

Presentare i tesori dell’entroterra, fatti di storia, arte, sapori e colori, riuscendo a far vivere sensazioni, gusto e atmosfere capaci di spingere anche chi è lontano miglia dalle sue coste, dalle sue colline, dai suoi ulivi o dalle sue chiese e castelli, a correre al negozio sotto casa: per cercare una mozzarella o delle friselle, entrare in enoteca per chiedere un Salice Salentino o un Negroamaro, o andare in libreria per farsi consigliare la lettura più specifica, per cominciare ad entrare in atmosfera ed in sintonia con la luce e le suggestioni di Puglia.

5wpremio angelo

Questo, insieme alla cronaca quotidiana ed alle vicende politico-amministrative locali, è il dialogo che Affaritaliani.it ha stabilito con i suoi lettori fidelizzati e con quelli che, giorno per giorno, ne scoprono le peculiarità, la professionalità, la passione e l’amore testimoniato pagina dopo pagina, foto dopo foto, parola per parola.

Il premio assegnato ad Angelo Maria Perrino è il segno che il sentiero intrapreso è quello giusto e che bisognerà seguirlo con convinzione, con orgoglio e con la lungimiranza che quell’orizzonte continuerà a favorire.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
angelo maria perrinoaffaritaliani.itpremiosalentogodellipuglia
Loading...
i blog di affari
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
PROGETTI PER CARCERI, GIUSTIZIA, VOLONTARIATO, CINEMA, DONATORI SANGUE
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.