A- A+
PugliaItalia
"Mi sembra evidente che la proposta di Guglielmo Minervini sulla condivisone dell'albo dei votanti ponga un problema di metodo, ma al tempo stesso faccia riemergere anche un punto politico. 
 
Nelle regole che dovrebbero animare la competizione delle Primarie, e che almeno sin qui sono ispirate essenzialmente dal PD, sono soprattutto esponenti di quello stesso partito, candidati e non, a non riconoscersi. E questo è un elemento politico che non può sfuggire e rispetto al quale, forse, il Partito Democratico dovrebbe fare chiarezza prima al proprio interno e poi portare una posizione unitaria al tavolo della coalizione.
 
Detto questo, il metodo: io non ho difficoltà ad abbracciare l'indicazione di Minervini. Temo però che finché le regole sono ispirate dalle sollecitazioni di uno o dell'altro candidato, servano più ad irrobustire il posizionamento del singolo, piuttosto che a salvaguardare l'elettorato delle Primarie, che invece dovrebbe essere l'obiettivo principale. 
 
Per questo sarebbe più utile che non siano i candidati a discutere delle regole, ma che ritorni a farlo il tavolo apposito della coalizione. Partendo dal rivedere un impianto, troppo frettolosamente licenziato, alla luce soprattuto del fatto nuovo intervenuto nel frattempo: e cioè la presenza di più di due candidati, che ci chiede il ballottaggio. 
 
Ballottaggio che nel 2012, in occasione delle Primarie nazionali, quando Bersani aprì ad altre candidature invocando il secondo turno, fece gioire l'attuale segretario regionale del Pd".
 
Dario Stefàno
Iscriviti alla newsletter
Tags:
stefànocentrosinistraregolecoalizione
i blog di affari
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
L'opinione di Tiziana Rocca
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.