A- A+
PugliaItalia

Lecce – “Questa è una rapina”, anzi no. Forse poco persuaso dal colpo o dissuaso dalla vicinanza della Questura del capoluogo salentino, nella mattina di ieri un uomo entra nella filiale della Banca Popolare pugliese di Viale Marche con tanto di taglierino e cappello calato sul volto, minaccia clienti e dipendenti intimando di consegnargli il contante, poi però ci ripensa e lascia stare. Sarà stata la troppa calca nell’Istituto di credito o lo scarso appeal ottenuto nel ruolo?

Ad ogni modo il poco convincente malfattore ha desistito nel bel mezzo dell’opera e si è dileguato, peraltro a piedi, per le vie circostanti. Sulle sue tracce le volanti della Polizia, a disposizione delle quali ci sono anche le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso della Banca.

(a.bucci1@libero.it)

Tags:
leccerapinaladroscappacronaca
i blog di affari
Milano: Convegno per un maggior dialogo tra Ente e cittadino
Lions Club Lecce ringrazia azienda di Bergamo
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.