A- A+
PugliaItalia
Regionali, slitta il nodo primarie. Ncd rilancia Costituente centrista

Bari – Slitta il nodo primarie ma c’è la coalizione. Dentro Forza Italia, Fratelli d’Italia, Puglia prima di Tutto, Movimento Schittulli, Nuovo Psi e Nuovo Centrodestra. Fuori l’Udc ma con gli alfaniani pronti a rilanciare sul rassemblement centrista: “Abbiamo tracciato insieme l’inizio di un percorso con l’obiettivo di definire in tempi certi i criteri per l’individuazione e la scelta di una candidatura vincente per le prossime elezioni regionali”, confermano i rappresentanti del partito di Cassano e Ferrarese, parlando di una scelta “in linea con il progetto di Costituente popolare, che aspira proprio all’incontro e all’aggregazione delle forze moderate”.

Schittulli serra le fila dalla Convention/ Scontro al centro sulla reunion: "Ncd? Vada dove crede"/ 7 giorni per nomi e coalizione/

A segnare definitivamente il perimetro, questa volta, è un documento firmato ed il matrimonio - come lo definiscono i consiglieri regionali Lanzillotta e Camporeale – potrebbe celebrarsi già venerdì, quando è destinato a riaggiornarsi il tavolo tra gli alleati, tre giorni prima che anche l’Udc, i montiani e la pattuglia di Mario Mauro scoprano le carte sulla rotta da percorrere. “Restano in ogni caso ancora dei punti che richiedono un ulteriore approfondimento”, prende tempo il sottosegretario al Lavoro ma la corsa a due velocità potrebbe non durare poi troppo.

Tanto più dal momento che l’ulteriore slittamento fa salire sulle barricate Nino Marmo, persuaso che ogni giorno di rinvio rappresenti un bullone in più svitato dai gazebo di Raffaele Fitto: “Ogni minuto che passa, non lo perde il candidato Marmo o altri eventuali candidati, ma lo perde l’intera coalizione di centrodestra”, striglia il vicepresidente di Via Capruzzi, annunciando di aver inviato al coordinatore regionale degli azzurri, Amoruso, una bozza di regolamento dalla quale partire.

Schittulli gela il cdx: “Mi candido”Azzollini lancia Schittulli, Ferrarese frenaNcd si smarca  /Marmo alle primarie /

“Auspico che le forze politiche alternative alla sinistra trovino ancora più consenso in una coalizione ancora più ampia e che venerdì si possa dare il via alle primarie”, chiama a raccolta il forzista andriese nel giorno in cui, nella metà campo avversaria, si consegnano ufficialmente le firme dei tre competitors alla testa di serie. Tuttavia, è assai più probabile che le resistenze Ncd e il countdown implacabile costringano ad archiviare la questione anzitempo, magari demandando allo stesso vertice la valutazione ultima sulle possibilità di convergenza sugli unici due nomi in campo. Con buona pace dell’ex Ministro di Maglie.

(a.bucci1@libero.it)

Foto: Fb

Tags:
regionalischittullincdcassanoprimariecentrodestra
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.