A- A+
PugliaItalia
Scuole, Decaro scrive a Renzi Segnala Liceo Scacchi e ITS Marconi

Sollecitato dalla richiesta fatta ai Sindaci dal neo-Presidente del Consiglio Matteo Renzi, di contribuire con le loro segnalazioni a rendere più efficace il suo tour nella Scuila italiana, il candidato del centrosinistra a Palazzo di Città, Antonio Decaro, scrive a Renzi e segnala  a Bari il Liceo Scientifico " A. Scacchi" e l'ITS "G. Marconi".

 

La lettera:

Caro Matteo,
 
con la tua lettera ai sindaci hai detto che investire sul futuro del Paese significa innanzitutto puntare su scuola ed educazione.
 
Come sai, non sono (ancora) sindaco, ma non posso che raccogliere questo Tuo appello  che mi sembra insieme doveroso e rivoluzionario.
 
Bari è al quarto posto nella graduatoria del rischio strutturale e solo poco più del 15% degli edifici scolastici ha un certificato di agibilità. Soprattutto perché molte di esse sono ospitate da edifici originariamente destinati ad altre funzioni.
 
Eppure, nonostante questi problemi, le scuole baresi continuano ad essere una fucina preziosa dove nascono idee, si sviluppa cultura, si diffonde quel senso di appartenenza alla comunità, così indispensabile per costruire le coscienze dei cittadini di domani.
 
Prendiamo per esempio il liceo Scacchi, dove lo scorso anno il personale ha preso in mano attrezzi, pennelli e vernici e ha ripitturato i muri e riparato gli arredi fatiscenti. E che dire della ciclofficina appena inaugurata nell’istituto tecnico superiore Marconi, un’iniziativa che prova a trasformare la scuola in uno strumento capace finalmente di accorciare le distanze tra giovani e mondo del lavoro.

Decaro10
 

 
Su Facebook oggi ho lanciato un appello a studenti, genitori e docenti. Perché ci segnalino le cose che vanno e quelle che non vanno delle loro scuole. E spero che accanto alle giuste lamentele ci siano anche tante segnalazioni positive.
 
Perché da questi buoni esempi vorrei che ripartissimo per trarre l’energia necessaria ad affrontare i mille problemi del mondo dell’educazione.

Per dare finalmente un messaggio concreto di vicinanza agli operatori della scuola, ai dirigenti e ai docenti, che ogni giorno vivono il loro lavoro come una missione. Devono farlo il governo e tutte le istituzioni, me compreso, quando sarò sindaco.

L’ obiettivo comune, il più importante di tutti, è aiutare i nostri ragazzi e le nostre ragazze a diventare i protagonisti di un futuro migliore.

Colgo l’occasione per augurarTi buon lavoro.

Antonio Decaro

 

 

Tags:
decarorenziscuolescacchimarconi
i blog di affari
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.