A- A+
PugliaItalia
Trani, il Quartetto d'Archi della Scala

La grande musica farà tappa a Trani. Fervono i preparativi per l’evento di punta della Sezione Concertistica della Stagione di prosa 2013/2014 “Il Teatro  è Azione” organizzata dal Comune di Trani in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese e   curata da ACLI Arte e Spettacolo - Circolo di Trani

Giovedì 13 marzo (porta ore 20.30, sipario ore 21.00) presso il Teatro Impero di Trani il Quartetto d’Archi del Teatro alla Scala di Milano si esibirà nell’unica tappa esclusiva in Puglia, primo appuntamento al Sud nel 2014.

Un appuntamento di grande prestigio per la Città di Trani, ma anche per le intere province di Bari e Bat, che avranno la grande occasione di accogliere una delle realtà musicali più importanti e riconosciute a livello mondiale.

La prima formazione del Quartetto d’archi della Scala (attualmente composto da Francesco Manara al violino, Pierangelo Negri al violino, Simonide Braconi alla viola e Massimo Polidori al violoncello) è storica e risale al 1953. Dopo qualche anno di pausa, nel 2001, quattro giovani musicisti, già vincitori di concorsi solistici internazionali e prime parti dell’Orchestra del Teatro, decidono di ridar vita a questa prestigiosa formazione.

Numerosi i loro concerti per alcune tra le più prestigiose associazioni concertistiche in Italia (MusicaInsieme a Bologna, Serate Musicali, Società dei concerti e stagione “Cantelli” a Milano, Associazione Scarlatti a Napoli, Sagra Malatestiana a Rimini, Festival delle Nazioni a Città di Castello, Settimane musicali di Stresa, Asolo musica, Estate Musicale a Portoguaro, Teatro La Fenice e Malibran a Venezia, Ravenna Festival, Amici della musica di Palermo, Teatro Bellini a Catania, Stagione del Teatro alla Scala, Teatro Sociale a Como ecc.) e all’ estero (Brasile, Perù, Argentina, Uruguay, Giappone, Stati Uniti, Croazia, Germania, Francia, Spagna, Austria ecc.). Nel 2008 fanno il loro esordio, con un concerto, al prestigioso Mozarteum di Salisburgo.

quartetto 01
 

Ha scritto di loro il M. Riccardo Muti: ” ..quartetto di rara eccellenza tecnica e musicale,…..la bellezza del suono e la preziosa cantabilità, propria di chi ha grande dimestichezza anche con il mondo dell’opera, ne fanno un gruppo da ascoltare con particolare gioia ed emozione”.

Ricco di emozioni il programma proposto dal Quartetto, che si esibirà nella prima parte rievocando le note di F. Schubert (Quartettatz No. 12 in DO min. op.703) e J. Brahms (Quartetto per archi N.3 in SI b mag. Op 67), e nella seconda parte con M. Ravel (Quartetto per archi in FA mag.).

La giornata all’insegna della grande musica inizierà dalla mattina presso il Teatro Impero, con un incontro sotto forma di lezione-concerto aperto alle Scuole medie di Trani con l’obiettivo di far entrare in contatto i giovanissimi con una delle realtà italiane musicali più note e riconosciute a livello mondiale.

 

I biglietti sono in vendita presso il Botteghino del Teatro Impero e presso il Circolo Acli in via E. De Nicola 32: 

I set. € 20,00; II set. € 15,00; III set. € 10,00

Info: Teatro Impero 0883.583444

www.aclitrani.it

 

Tags:
traniquartettoarchiscalamilanomusica
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.