A- A+
Roma

Una serie di rapine si sono verificate nelle ore serali, in zona Ponte Milvio nei confronti di alcuni giovani frequentatori della zona. Le vittime, pedinate lungo il percorso di ritorno verso casa, sono state avvicinate in alcuni particolari luoghi ritenuti “sicuri” perché lontani da occhi indiscreti e quindi minacciate con un grosso cacciavite. Gli aggressori, sempre con il volto coperto sono così riusciti a farsi consegnare lo smartphone. La serialità delle azioni e l’indicazione del modello di autovettura utilizzato dagli autori dei reati, hanno così consentito alla squadra investigativa del Commissariato Ponte Milvio, diretto dal dr. Massimo Improta, di individuare l’autovettura, una Ford Fiesta di colore scuro e i due responsabili delle rapine, M. P. e G. D. entrambi di 20 anni, abitanti nella zona di Porta Portese.
Le perquisizioni effettuate successivamente, hanno consentito di recuperare alcuni telefoni cellulari inspiegabilmente ancora in loro possesso. G. D. oltre ad essere posto in stato di fermo insieme al complice, è stato arrestato anche per detenzione ai fini di spaccio di numerose dosi di marijuana già divise e confezionate per la vendita. Nei prossimi giorni il Giudice per le indagini preliminari su richiesta del Pubblico Ministero deciderà sulle misure cautelari da emettere a carico dei responsabili.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rapinasmartphonebanditi20enniponte milvio



Marcia dei no green pass su Roma: la Prefettura pronta a vietare il raduno

Marcia dei no green pass su Roma: la Prefettura pronta a vietare il raduno

i più visti
i blog di affari
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.