A- A+
Roma

 I Carabinieri della Stazione di Capena hanno arrestato un cittadino del Mali di 27 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minore.
L’uomo, approfittando dell’assenza dei genitori di una ragazzina connazionale di 13 anni e del rapporto di conoscenza che aveva con la stessa, si è dapprima introdotto nell’abitazione della giovane, poi l’ha pesantemente molestata.
I genitori, una volta rincasati, allarmati dallo stato di shock in cui hanno trovato la figlia, hanno chiesto aiuto ai Carabinieri della Stazione di Capena. I militari, in poche ore, ricostruita la vicenda, hanno rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto l’uomo. Il fermato si trova, ora, nel carcere di Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags:
capenamolesti sessualitredicenneviolenza minori
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

i più visti
i blog di affari
Società Umanitaria. Cyberbullismo tra lockdown e iperconnessione. 8 giugno
Paolo Brambilla - Trendiest
Elefantessa uccisa-morte Floyd: la cattiveria di cui è capace l’uomo
Di Diego Fusaro
Naspi: dimissioni, fine contratto, licenziamenti. I casi in cui si ha diritto
di Gian Paolo Valcavi

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.