A- A+
Roma

È una sera come tante a Tor Pignattara. Valentina e Rachele son due ragazze di trent'anni. Vivono insieme e dopo il lavoro escono spesso nel quartiere, dove tutte le conoscono e dove mai era successo nulla di male. Fino a mercoledì scorso.

Iran lesbiche


Sono da poco passate le 22 quando si trovano a dover passare in mezzo ad un gruppo di uomini. Li conoscono. Passano le serate appoggiate al muretto. Quasi tutti stranieri,  intorno alla quarantina. Ma uno di loro è nuovo. L'accento tradisce un'origine tunisina e gli si fa incontro: “Ma che siete lesbiche?” domanda con fare sprezzante. Poi gli insulti.
Le due ragazze si trovano chiuse. Volano le parole, Valentina, prova una reazione, ma Rachele riesce a portarla via di forza, trovando il modo di uscire da quella gabbia di corpi che si era richiusa su di loro. Fanno il giro lungo per non farsi seguire, poi dopo qualche giorno trovano il coraggio di andare dalle Forze dell'Ordine a denunciare il fatto.
Ora che hanno sporto querela sono più tranquille. “Proprio quella sera eravamo andate in una web radio per discutere in un programma sul diritto allo ius soli – racconta Valentina ad affaritaliani.it – ma dovremmo trovare il modo perché certe culture possano integrarsi. Questo tipo di violenza è inaccettabile”.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lesbiche aggreditetor pignattara



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro
Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
CasaebottegaJalisse
Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.