A- A+
Roma

“Cosa fate a capodanno?”. Il tormentone è già iniziato da tempo e quando manca poco più di un mese al veglione di San Silvestro c'è chi già si sta organizzando per festeggiare il 2014 con il botto. Lo sanno bene gli agenti di Polizia che si stanno muovendo nei meandri del mercato dei “botti” per intercettare tutti i materiali esplosivi confezionati illegalmente. E si vedono i risultati.

Un primo sequestro di prodotti esplodenti illegalmente detenuti è stato effettuato dagli agenti della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura. Circa seicento i chili di “bombe” rinvenute dagli agenti che stanno pattugliando il territorio per evitare che qualcuno possa farsi male e contrastare la vendita di artifizi pirotecnici che vengono illegalmente detenuti e venduti negli esercizi commerciali.

Tredici le denunce ai titolari delle attività sprovviste delle autorizzazioni amministrative previste dalla legge.

 

 

Tags:
capodannobottipetardisequestri
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, più bus per le scuole: Atac mente e l'Agenzia Mobilità la inchioda

Roma, più bus per le scuole: Atac mente e l'Agenzia Mobilità la inchioda

i più visti
i blog di affari
ReWriters, il mag-book si rinnova. Nel 2021 ogni numero sarà un monografico
Aggiornamento economico. Manovra di Bilancio, Recovery Plan e cartelle fiscali
Usuelli (Più Europa-Radicali): nuovo piano sociosanitario per la Lombardia

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.