A- A+
Roma
I patronati abbassano le serrande. Poi sit-in. Cgil, Cisl e Uil contro la Legge di stabilità

Serrande abbassate, per la prima volta, nei patronati di Roma in segno di protesta contro i tagli delle risorse previsti dalla legge di stabilità. Dalle 10 del 13 novembre, Cgil, Cisl, Uil di Roma e del Lazio protesteranno presso la sede Inps di via dell’Amba Aradam e il pomeriggio, alle 15, a piazza Santi Apostoli, sotto la Prefettura "per presentare le nostre richieste affinché il prefetto si faccia carico di trasmettere le nostre valutazioni al ministero dell'Interno".
“La protesta – spiegano i segretari generali di CGIL e UIL di Roma e del Lazio, Claudio Di Berardino e Pierpaolo Bombardieri e il segretario generale della Cisl di Roma Capitale e Rieti, Mario Bertone - serve per proteggere un servizio al cittadino, fondamentale per la gestione dei diritti, che con il taglio rischia di perdere la sua fondamentale caratteristica di gratuità. Oltre al rischio di un’ennesima perdita di posti di lavoro per i dipendenti.  Tagliare i Patronati- continuano i sindacalisti - significa continuare a tagliare welfare e stato sociale. Un’operazione mistificatoria lontana dalle esigenze di efficienza. Speriamo che la classe politica faccia una riflessione seria sullo stato dei diritti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
patronatisindacatibombardieridi berardinobertonecgilcisluil



Marcia dei no green pass su Roma: la Prefettura pronta a vietare il raduno

Marcia dei no green pass su Roma: la Prefettura pronta a vietare il raduno

i più visti
i blog di affari
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.