A- A+
Roma
Undicenne accoltellata da un amichetto in un campo rom: è grave

E' ricoverata da ieri sera in prognosi riservata al "Bambino Gesu'", nella terapia intensiva del Dipartimento di emergenza e accettazione, la bambina di etnia rom giunta in Ospedale con una profonda ferita da taglio al torace. "Sono molto turbata dalla notizia", ha dichiarato la neo-presidente dell'Ospedale della Santa Sede, Mariella Enoc, rendendo nota l'intenzione del Bambino Gesu' di avviare con altre realta' un'azione di cura e prevenzione nei campi rom della Capitale.

"Capisco sempre di piu' la necessita' - commenta Mariella Enoc - di mettere in atto il progetto gia' pronto di una task force di medici ed infermieri che vadano nei campi rom a prendersi cura dei bambini anche con un'azione di prevenzione. In questo momento il nostro Ospedale deve essere impegnato nel curare al meglio la piccola e dare assistenza alla famiglia". Lo scorso 28 febbraio, ricevendo in udienza la Confcooperative, era stato Papa Francesco ad auspicare la nascita di una "rete efficace di assistenza e di solidarieta'" che coinvolgesse le cooperative, le parrocchie e lo stesso Ospedale Bambino Gesu'.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
romacamporomaccoltellatapolmone



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
Mauro Buschini*
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.