I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Fisco e Dintorni
Barocco Spa a supporto delle Partite Iva
Dott. A. Sorrento e Dott.ssa A. Marra

Barocco Spa al fianco delle partite iva per dare sostegno concreto in questo periodo di difficoltà.

È di questi giorni la notizia dell’adesione a Partite Iva Nazionali (PIN) della Dott.ssa Adriana Marra, uno dei dirigenti e consigliere di amministrazione di Barocco Spa, società leader nel settore luce e gas.

A margine del convegno su partite iva e Fisco –  tenutosi in webinair la scorsa settimana  -  il Presidente di PIN, Dott. Antonio Sorrento, fa sapere “Siamo fieri di poter vantare tra le nostre file la presenza della Dott.ssa Marra sia per la sua comprovata competenza e preparazione ma anche per il prezioso supporto che la Barocco Spa potrà dare a tutti i nostri associati”.

Interviene anche la Dott.ssa Marra, la quale sottolinea come “La collaborazione con PIN ci riempie di orgoglio e rappresenta per noi la naturale evoluzione di un percorso a un’economia orientata verso <<il prossimo>> e <<il sociale>>. Per questo motivo abbiamo sentito l’esigenza di affiancare ai nostri progetti con diverse associazioni anche con l'ILT a tutela della salute e progetti a tutela delle partite iva oggi in grande difficoltà. A tal fine promuoveremo non solo offerte di fornitura agevolate per tutti gli associati ma vogliamo continuare a dare un sostegno economico al comitato scientifico dell’associazione per informare sempre di più le partite iva sui loro diritti. Stiamo anche pensando a delle borse di studio che possano sostenere neolaureati salentini per collaborare con il comitato scientifico. In questo modo potremmo dare sostegno ai nostri ragazzi e contemporaneamente aiutare le nostre aziende”.

Continua il Dott. SorrentoSiamo grati alla Barocco Spa per il suo sostegno che ci permetterà di dare ancora più forza alle nostre proposte a tutela delle imprese. In questi giorni, ad esempio, abbiamo segnalato al Ministro dell’Economia e delle Finanze un’anomalia riscontrata già da mesi dall’Avv. Matteo Sances –  che fa parte del nostro comitato scientifico – ossia la richiesta ai contribuenti di vecchi contributi Inps prescritti nonostante il pagamento sia stato escluso dalla Suprema Corte. Oltre a informare tutte le partite iva stiamo lavorando affinchè dal Ministero provvedano a cancellare d’ufficio queste pretese” (si può vedere il video dell’intervento del Dott. Sorrento su www.partiteivanazionali.it  - sez. Rassegna Stampa).

Ringraziamo dunque PIN e Barocco Spa per il loro sostegno alle partite iva.

 

Commenti
    Tags:
    #baroccospa #pin #fisco #avvsances #antoniosorrento
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    A una splendida Monica Bellucci il David alla Carriera 2021

    Spettacoli

    A una splendida Monica Bellucci il David alla Carriera 2021

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, primavera maledetta: da martedì temporali per tutta la settimana

    Meteo, primavera maledetta: da martedì temporali per tutta la settimana


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Al Museo Piaggio, va in scena “Vespizzatevi 75 anni di successi e ripartenze”.

    Al Museo Piaggio, va in scena “Vespizzatevi 75 anni di successi e ripartenze”.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.