A- A+
Il Sociale

Una legge ben fatta che sanzioni chi offende o maltratta (sintetizzo) una persona omosessuale per il solo fatto che è omosessuale, è sacrosanta. Le domande alle quali mi pare bisognerebbe rispondere è la seguente: è giusta una legge che sanzioni coloro che offendono o maltrattano (sintetizzo) una persona dalla pelle nera per il solo fatto che ha la pelle nera? E’ giusta una legge che sanzioni coloro che offendono una persona ebrea per il solo fatto che è ebrea? Una legge in tal senso esiste e mi pare tutti siano d’accordo sulla sua giustezza. E allora si pone un’altra domanda: è giusta una legge che sanzioni coloro che offendono o maltrattano una persona omosessuale per il solo fatto che è omosessuale?

A me sembra che per coerenza, e per onestà intellettuale, se si risponde affermativamente alle prime due domande, non si può non rispondere affermativamente anche alla terza. Qualcuno obietta: “L’ordinamento attuale prevede già un’aggravante per motivi futili o abietti”. L’obiezione dovrebbe valere anche per la legge Mancino, e di conseguenza questa legge dovrebbe essere soppressa. Evidentemente i legislatori si resero conto che “un’aggravante per motivi futili e abietti” era troppo generico e non rispondeva ai fini che la legge si proponeva.

Una legge contro l’omofobia, non mira a creare categorie protette, ma ad evitare che la società crei categorie da ghettizzare. Non protegge, ma difende chi dalla società non è considerato uguale agli altri cittadini. Non dà un diritto, ma evita che sia tolto un diritto: quello di essere considerato una persona come le altre. Alle volte penso che dietro il nostro modo di pensare c’è sempre anche un modo di sentire. Io cerco di mettermi al posto di un genitore che ha un figlio omosessuale. La stessa cosa non sanno fare la Conferenza Episcopale e Avvenire.

Renato Pierri

Tags:
omofobialegge
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.