A- A+
Il Sociale

Sottomesse. Sottovalutate. Sottoposte a violenze. Sottoimpiegate. Nella vita privata come nel lavoro, sono sempre più numerose le denunce di donne che subiscono violenza fisica o psicologica. A loro si rivolge la rubrica di Affaritaliani.it "Donne sotto". L'autrice è Valentina Cristalli, avvocato penalista e collaboratrice dell'associazione no profit "SOS Stalking". (Per scriverle, manda una mail a donnesotto@affaritaliani.it)

LA LETTERA

Buongiorno avvocato,

all'esito della causa di separazione, il Giudice mi ha assegnato la casa coniugale. Il mio ex marito non ha mai lasciato l'appartamento, già da quando eravamo in fase di separazione, e quindi, ad un certo punto, me ne sono andata via io, perchè non avevo intenzione di continuare a convivere con lui. Lui però continua ad abitare in quella casa, cosa posso fare per mandarlo via?

LA RISPOSTA

In qualità di assegnataria della casa coniugale, Lei risulta titolare dello “ius excludendi”: ha, pertanto, il diritto di escludere il suo ex marito dalla suddetta abitazione. In un caso come quello descritto, il mio consiglio è quello di invitare il suo ex marito, formalmente e per iscritto, a lasciare – entro un certo termine - l'appartamento di cui si tratta, asportando tutti i suoi beni personali. Qualora questo non avvenisse, potrà sporgere querela nei confronti del predetto per il reato di “violazione di domicilio”.

Secondo quanto previsto dall'art. 614 c.p., infatti, è punito con la pena della reclusione da sei mesi a tre anni “chiunque s'introduce nell'abitazione altrui … contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo” ovvero chiunque “si trattiene nei detti luoghi contro l'espressa volontà di chi ha diritto di escluderlo”.

Avv. Valentina Cristalli

Tags:
donne sottominaccia
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.