A- A+
Il Sociale
Lampedusa, eritrei morti: salme ancora non restituite ai familiari

Perché le salme delle vittime del naufragio a largo di Lampedusa (avvenuto lo scorso tre ottobre) non sono ancora state ancora restituite ai familiari? A cinque mesi da quel drammatico giorno la comunità eritrea in Italia è  tornata a chiedere che i corpi possano finalmente tornare in patria, così da permettere ai parenti di avere un luogo dove dare una sepoltura ai propri cari. Ma al momento è tutto fermo. Per restituirli infatti serve la prova del Dna, sia sui corpi che sui familiari in Eritrea. Laà dovrebbe occuparsene la Croce rossa, ma serve una collaborazione tra governo italiano e governo eritreo.

Padre Mussieu Zerai, presidente dell’associazione Habescia spiega: “Abbiamo chiesto più volte il rimpatrio delle salme, ma la situazione è ancora in alto mare. Sappiamo che le autorità italiane hanno deciso di restituire le salme ai familiari che fanno richiesta, dopo essersi sottoposti però alla prova del Dna. Ma per fare questo serve la collaborazione del governo eritreo, perché la raccolta del Dna viene fatta lì attraverso la Croce rossa. E per ora è tutto fermo. Ma torneremo a far sentire la nostra voce, perché è una situazione davvero assurda”.

Josè Angel Oropeza, direttore dell’ufficio di coordinamento dell’Oim per il Mediterraneo, non sembra molto ottimista sui tempi. “Stiamo seguendo con interesse il tema, ma il problema è complesso e sarà diffcile ottenere la collaborazione del governo eritreo. Noi avevamo offerto anche la nostra disponibilità per effettuare i test perché vogliamo che questi corpi tornino al più presto in patria”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
eritreilampedusa
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.