A- A+
Il Sociale

Un viso d'angelo, una musica dolce e un sorriso. Inizia così la campagna choc che sta facendo discutere la Croazia e il web intero per le immagini crude. Il volto della donna, infatti, piano piano si riempie di ematomi, ferite, lividi e addirittura segni di strangolamento.

"Una foto al giorno dell'anno peggiore della mia vita", è il titolo di questo video caricato su Yotube in cui i segni della violenza sono evidenti e mostrati senza falsi pudori. Il filmato si conclude infine con la scritta: "Aiutami. Non so se posso aspettare fino a domani.

In tutti i Balcani molti hanno tentato di contattare i media senza successo pensando che si tratti di una campagna di sensibilizzazione, data la "qualità" del video. Finora però nessuna organizzazione per le vittime di violenza domestica ha rivendicato la paternità del video.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
violenza donneviolenza domesticapubblicitàuna foto al giorno dell'anno peggiore della mia vita
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.