A- A+
Il Sociale

 

Gardaland Fondazione Simch1

Per il 9° anno consecutivo, 46 bambini e volontari (giovani accompagnatori e personale medico) appartenenti alla Fondazione benefica israeliana Simcha Layeled - La Gioia del Bambino che assiste bambini affetti da malattie croniche invalidanti, reduci da incidenti o da attentati terroristici, hanno ritrovato il sorriso e tanta spensieratezza nella magica e allegra atmosfera di Gardaland. I piccoli Ospiti, accompagnati dai volontari della fondazione, hanno potuto dimenticare le proprie difficoltà ritrovando così nuova energia per affrontare le impegnative cure alle quali sono costantemente sottoposti.

Da anni, la Fondazione Simcha Layeled organizza occasioni di svago per permettere ai bimbi di vivere esperienze al di fuori dell’ambiente ospedaliero che garantiscano un miglioramento della qualità della vita, un rafforzamento delle relazioni, una maggiore partecipazione e integrazione alla vita sociale e comunitaria. “Simcha Layeled - afferma Ron Fremder, Responsabile in Italia della Fondazione - si pone lo scopo di aiutare bambini con gravi patologie. Giornate come questa trascorsa a Gardaland rientrano in tale obiettivo perché offrono la possibilità di svolgere attività di svago, provare nuove emozioni e acquisire energia positiva e nuovo entusiasmo.” L’iniziativa intrapresa da Gardaland rientra nelle attività di Merlin’s Magic Wand, la fondazione di beneficienza, appositamente creata da Merlin Entertainments Group, per offrire magiche esperienze ai bambini meno fortunati in tutto il mondo. Da quando è stata istituita, nel 2008, più di 110.000 bambini hanno potuto trarne beneficio insieme alle loro famiglie. Molti bambini, siano essi affetti da gravi malattie, disabili o con altri svantaggi, non sono in grado di godersi le gite fuori casa che risultano invece essere scontate per altri.

Attraverso il supporto fornito, sia in termini di biglietti d'ingresso che di contributo economico, in relazione alle spese di viaggio, Merlin's Magic Wand punta ad assicurare che questi bambini possano godere di una magica giornata con la famiglia e con gli amici presso uno dei numerosi siti di Merlin Entertainments Group dislocati nel mondo, tra cui anche Gardaland. A tal proposito Danilo Santi, Direttore Generale Parchi di Gardaland Resort, sottolinea: “Siamo davvero lieti di aver ospitato i bambini di Simcha Layeled attraverso la nostra fondazione Merlin’s Magic Wand. Gardaland infatti, ha da sempre a cuore la felicità dei più piccoli. Per tale motivo siamo convinti che questa magica esperienza abbia regalato a questi bambini tutta la spensieratezza e l’allegria che meritano e abbia offerto loro una nuova carica di energia positiva per lottare con ancora più grinta”. Quella della fondazione israeliana Simcha Layeled è ormai una visita consolidata, ma da Israele, e più in generale, dal Medio Oriente, sono in continua crescita i turisti in visita a Gardaland Resort. Le tre realtà che compongono il celebre Resort - Parco, Hotel e Acquario - hanno infatti assistito ad un rilevante incremento di presenze straniere che, nell’ultimo, anno hanno raggiunto il 25% del totale. In particolare, oltre ad un turismo ormai storico come quello proveniente da Germania, Svizzera, Austria, Olanda, Slovenia, Croazia e Danimarca, si registrano presenze da tutta Europa ed anche da nazioni extra europee, in particolare dalla Russia.

Tags:
gardalandfondazioneisraeliana

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.