A- A+
Il Sociale

Mentre in Italia continua a discutersi senza alcun risultato su una legge contro l’omofobia che lo “Sportello dei Diritti”, ritiene assolutamente necessaria in assenza di una sedimentata cultura dell’uguaglianza e dei Diritti nel Nostro Paese, Giovanni D’agata, presidente e fondatore dell’associazione, plaude l’iniziativa in Israele dove verrà realizzato il primo monumento dedicato agli omosessuali perseguitati dai nazisti che sarà eretto nella Meir Park di Tel Aviv (Gan Meir) vicino alla sede del Gay Center e che avrà un simbolico triangolo rosa, il distintivo utilizzato dal regime totalitario nazisti per contrassegnare gli omosessuali. Certo un simbolo, ma un segnale forte in un momento in cui l’omofobia pare stia crescendo legittimata purtroppo anche dall’introduzione di normative, come quella della Federazione Russa che tante legittime polemiche ha innescato a livello internazionale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gaynazistiisraele
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.