A- A+
Il Sociale
Firenze, gli occupano la casa mentre è dal figlio in ospedale

Si chiama Hassan ed è un immigrato iracheno che vive con la famiglia alle Piagge, quartiere di case popolari a Firenze. Poche settimane fa si è trasferito per qualche giorno in Belgio per curare il figlio gravemente malato. Durante la sua momentanea assenza, la sua casa popolare è stata occupata da una famiglia tunisina in attesa di una figlia e con un’altra figlia anche lei malata.E’ la guerra fra poveri a nord di Firenze, molto simile ai casi che stanno scuotendo i quartieri popolari di Milano.

A sollevare il caso, questa mattina in conferenza stampa, la sezione fiorentina del Sunia, il sindacato degli inquilini. Il responsabile Simone Porzio ha tentato di convincere la donna a liberare l’immobile, ma per adesso la signora non sembra intenzionata ad andarsene. E così, Hassan è costretto a restare in Belgio visto che ha perso il suo appartamento a Firenze. Lo stesso Hassan, nei giorni scorsi, era rientrato da Bruxelles per sporgere denuncia dell’occupazione della sua casa, una querela che però non è sufficiente a far agire le forze dell’ordine, che necessitano del via libera da parte del magistrato. Un via libera che potrebbe anche tardare ad arrivare visto che la donna occupante è incinta di sette mesi.

Una situazione paradossale, che crea molta preoccupazione tra gli altri abitanti del quartiere, che temono adesso di subire la stessa situazione di Hassan. “Abbiamo paura persino ad uscire per fare la spesa” dicono in tanti. Dal Comune di Firenze rassicurano, dicendo che questo è il primo e l’ultimo caso del genere. L’assessore alla casa Sara Funaro ha già offerto alla famiglia occupante un’accoglienza in una delle strutture comunali. Ma dal Sunia tuonano contro tutte le istituzioni, in particolare verso “l’inefficienza della magistratura”. Il Sunia si rivolge pertanto al Procuratore Capo della Repubblica, al Prefetto, al Questore e al sindaco di Firenze per “la risoluzione immediata della vicenda che affligge la famiglia del povero Hassan”. Se la situazione non verrà risolta in tempi brevi, annuncia Simone Porzio, “procederemo con un esposto per omissione di atti d’ufficio”.

da Redattoresociale.it

Tags:
ospedale
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.