A- A+
Il Sociale
Parole O_Stili: il percorso diventa gratis per le scuole, grazie ad Asstel

Parole O-Stii: il percorso per le scuole sarà gratuito grazie al contributo di ASSTEL, che ha firmato il Manifesto insieme ad Almaviva, Fastweb, Open Fiber, Retelit, Tim, Vodafone, e WINDTRE

L’educazione civica diventa insegnamento obbligatorio (legge 92/2019) e Parole O_Stili entra in classe con un percorso didattico pensato per accompagnare ragazzi e ragazze ad un uso più consapevole della Rete, così da aiutarli a diventare cittadini digitali dotati di spirito critico e responsabile.

Dalla ripresa delle scuole, il percorso è gratuitamente disponibile per tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado, grazie al contributo di ASSTEL – Assotelecomunicazioni che lo scorso luglio ha firmato il Manifesto della Comunicazione non ostile.

Bullismo e cyberbullismo, il valore della Costituzione, diritti e doveri online, fake news, hate speech, buone abitudini ecosostenibili, sexting, revenge porn, privacy online, sono alcuni tra i 50 temi contenuti nelle oltre 200 schede didattiche (per un complessivo di 250 ore di lezione!) che compongono il percorso di educazione civica di Parole O_Stili.

Non solo ASSTEL, ma anche molte delle sue aziende associate - ad oggi Almaviva, Fastweb, Open Fiber, Retelit, Tim, Vodafone, e WINDTRE - hanno deciso di firmare il Manifesto per sostenere i principi etici ed educativi dell’associazione Parole O_Stili e i suoi progetti, un significativo passo avanti all’interno della discussione del contrasto ai linguaggi ostili.

Sono tre gli assi portanti su cui si sviluppa il progetto di educazione civica: Costituzione, Sostenibilità e Cittadinanza Digitale. Nella proposta didattica di Parole O_Stili, ogni asse è declinato e interconnesso ai 10 principi del Manifesto della comunicazione non ostile, in un dialogo suggestivo e stimolante per insegnanti e studenti.

“Per diventare cittadini attivi della propria comunità è necessario avere adeguate competenze digitali. La nostra vita si svolge online e di conseguenza anche la nostra formazione civica è condizionata dagli strumenti digitali, per questo è fondamentale averne piena consapevolezza” – afferma Rosy Russo, fondatrice di Parole O_Stili – “Il rapporto e il dialogo con il mondo della scuola è uno dei cardini delle nostre attività. Da marzo abbiamo raddoppiato il nostro impegno al fianco di insegnanti e dirigenti, li abbiamo aiutati nella sfida della didattica a distanza. E grazie ad Asstel possiamo dare seguito a questo nostro progetto, in un anno scolastico che sarà sicuramente impegnativo e per molti aspetti unico”.

“Siamo orgogliosi di aver dato il nostro supporto attivo ai progetti didattici di Parole O_Stili” – dichiara Pietro Guindani, Presidente di Asstel-Assotelecomunicazioni. “Lo sviluppo di competenze digitali è la sfida da raccogliere per la formazione del capitale umano del futuro. I progetti di alfabetizzazione digitale nelle scuole sono una necessità indispensabile ed urgente per rendere i giovani studenti oggi cittadini digitali responsabili e domani lavoratori in grado di cogliere con successo le opportunità future di inserimento e crescita professionale.”

 

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    parole o_stili asstel scuole
    Loading...
    in evidenza
    Anime? Non solo cartoni animati Ponte culturale Giappone-Italia

    Esteri

    Anime? Non solo cartoni animati
    Ponte culturale Giappone-Italia

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, estate addio. Arriva la piogge e perfino la prima neve. Crollo termico

    Meteo, estate addio. Arriva la piogge e perfino la prima neve. Crollo termico


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Suzuki nuova SWACE, la station wagon con tecnologia ibrida

    Suzuki nuova SWACE, la station wagon con tecnologia ibrida


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.