A- A+
Il Sociale
topelement

Tra le molte malattie dalle quali si può, e si deve guarire, un'App presente su Google Play inserisce anche l'omosessualità. Sdegno tra le associazioni in difesa dei diritti degli omosessuali. Quasi 100 mila persone hanno immediatamente firmato una petizione per chiedere la rimozione dell'applicazione.

Ecco il testo della loro iniziativa: "C'è una nuova applicazione disponibile sia per l'Apple Store che per Google Play chiamata "Setting Captives Free" ("Applicazione per la liberazione dei prigionieri" )che sostiene di poter 'curare' la gente dall'essere gay. Il corso di 60 giorni racconta i gay non sono "Nati così "("Born This Way") e si offre di aiutarli a trovare "la libertà dalla schiavitù della omosessualità." Molte persone hanno segnalato l'app, ma è ancora disponibile per il download - anche da parte di giovani".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
appantigayscandalo
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.