A- A+
Il Sociale
Un SMS solidale per i bambini colpiti dal tumore

La ricerca biomedica ha fatto grandi passi avanti nella cura dei tumori pediatrici; per poter usufruire delle migliori terapie disponibili, però, i piccoli pazienti devono essere arruolati in protocolli di cura, che garantiscono loro i più elevati standard internazionali.
Rispetto alle cure standard, non strutturate, l’apertura di questi protocolli ha però costi aggiuntivi che, drasticamente aumentati dal 2009 in adeguamento a una direttiva europea, sono a carico delle strutture ospedaliere che, spesso, hanno grandi difficoltà a reperire i fondi necessari. 
In risposta a queste crescenti difficoltà, con il progetto Gold for Kids, Fondazione Umberto Veronesi si è impegnata nel sostenere l’avviamento dei protocolli di cura dell’oncologia pediatrica e nel promuovere l’informazione scientifica in questo ambito.

È per sostenere Gold for Kids che dall’8 al 28 febbraio 2016 sarà attiva una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale al 45506. Il ricavato contribuirà a finanziare la cura dei tumori cerebrali pediatrici, un gruppo molto eterogeneo di malattie che, solo in Italia, interessa ogni anno tra i 400 e i 450 bambini di età compresa tra gli zero e i 15 anni.
Nello specifico con un SMS solidale o una chiamata da rete fissa al 45506 si potranno donare 2, 5 o 10 euro per sostenere l'apertura e la gestione di un protocollo di cura per il medulloblastoma metastatico ad alto rischio biologico.
Questo protocollo intende coinvolgere circa 20 piccoli e giovani pazienti all'anno per 6 anni, prevendendo un programma di induzione con farmaci, una successiva stratificazione dei pazienti in base alla risposta ottenuta, la suddivisione in tre diversi regimi di radioterapia e una successiva fase di mantenimento, per mettere a punto la terapia migliore per ogni paziente

In campo oncologico pediatrico i tumori cerebrali costituiscono la prima causa di mortalità. La ricerca scientifica in questo ambito è quindi fondamentale non solo per aumentare la sopravvivenza dei piccoli pazienti ma anche per ridurre le conseguenze delle cure sul loro sviluppo fisico e cognitivo.

Dalla sua nascita nel 2014 ad oggi il progetto Gold for Kids ha già consentito l’apertura di due studi clinici sulla leucemia mieloide acuta e sul linfoma di Hodgkin, e tre studi osservazionali. In particolare per il linfoma di Hodgkin è stato aperto il protocollo di cura EuroNet PHL-C2 che permetterà di arruolare e curare 80 pazienti all'anno in Italia, mentre per la leucemia mieloide acuta è stato finanziato il protocollo LAM 2013 per curare 60 pazienti all'anno per 5 anni.

Numero di SMS solidale: 45506
Periodo: 8 - 28 febbraio 2016 
Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali e per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT. Sarà di 5 o 10 euro per ciascuna chiamata da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Fondazione Umberto Veronesi
Nasce nel 2003 per volontà del Prof. Umberto Veronesi per promuovere il progresso scientifico, concentrando il proprio operato in due aree: sostegno alla ricerca, motore del progresso scientifico, e divulgazione scientifica, perché le scoperte della scienza diventino patrimonio di tutti.
In undici anni la Fondazione ha creato le basi per un nuovo modello di sviluppo della scienza, introducendo un criterio inedito nel nostro Paese: investire nella cultura scientifica per creare una nuova generazione di scienziati e di cittadini consapevoli dei progressi della ricerca.
Per la Fondazione Umberto Veronesi, cultura scientifica significa utilizzo sociale degli obiettivi e dei risultati della scienza.
fondazioneveronesi.it

Progetto Gold for Kids
Nasce nel 2014 e intende rappresentare l’impegno concreto della Fondazione Veronesi nel campo dell'oncologia pediatrica, per sostenere le cure mediche in questo ambito e promuovere l'informazione e la divulgazione scientifica.
L’oncologia pediatrica in Italia vive alcune difficoltà da quando, nel 2009, sono aumentati i costi di apertura dei protocolli di cura. I costi sono a carico degli ospedali e dei centri di cura, che spesso non hanno a disposizione i fondi necessari. Per questi motivi, con Gold for Kids la Fondazione Veronesi si prefigge il compito di raccogliere fondi, coinvolgendo aziende e privati, da destinare alla copertura dei costi di gestione e avviamento di nuovi studi clinici per curare i tumori di bambini e adolescenti. 
Per identificare i protocolli di cura e gestire il coinvolgimento dei piccoli pazienti, Fondazione Veronesi lavorerà in sinergia con l’Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica (AIEOP) e la sua Fondazione (Fieop), che dal 1989 ha istituito un suo Registro per monitorare i pazienti degli oltre cinquanta centri ospedalieri della penisola aderenti dall’associazione.
Il Progetto, inoltre, ha un altro obiettivo altrettanto importante: sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni competenti circa la necessità di estendere le cure pediatriche agli adolescenti che ne hanno bisogno per guarire. Infatti in moltissimi reparti pediatrici è vietato il ricovero di pazienti con più di 14,15, 16 anni affetti da un tumore di tipo pediatrico, che vengono dirottati nei reparti di oncologia dell'adulto, dove non possono essere trattati con i protocolli pediatrici. Questo fa sì che la probabilità di guarigione da un tumore, che è molto alta nella fascia di età 0-14 anni, diminuisca nella fascia 15-19. 
goldforkids.fondazioneveronesi.it

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sms-solidale-bambini-tumore
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.