A- A+
Il Sociale
la guerra giusta

Wind è sponsor della mostra fotografica “Una guerra giusta”, un viaggio nella realtà del tumore infantile nel mondo, visto attraverso gli occhi del fotoreporter Ugo Panella che ha visitato i progetti di “Soleterre Onlus” in Ucraina, Marocco e Costa d’Avorio.

La mostra verrà inaugurata lunedì 15 aprile dalle ore 18.00 presso la Libreria Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano, dove interverranno Damiano Rizzi, Presidente di Soleterre, Davide Nespolo, Responsabile Area CSO di Wind, il fotografo Ugo Panella e il critico fotografico e curatore della mostra Roberto Mutti.

Wind, dal 2006 a fianco di “Soleterre Onlus” per aiutare i piccoli malati di cancro dei paesi più poveri, continua la sua vicinanza al programma Internazionale di Oncologia pediatrica (PIOP), in favore di oltre 8.000 bambini malati di cancro, con questa iniziativa inserita nell’importante “Photofestival Milano 2013”, per chi vuole aiutare concretamente i bambini nel diritto alla cura, in questa lotta contro la malattia, la sofferenza e l’indifferenza.

Tags:
windsoleterre onlusla guerra giustabambini tumore
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.