A- A+
Sport
Berlusconi: "Tratto con uno Stato il 75%-25% per rilanciare il Milan"

"Credo che la situazione ormai sia chiara. Nel mondo del calcio sono entrati dei capitali da parte di Paesi come il Qatar. Una sola famiglia non puo' sostenere la competizione con questi club. Ce la fanno i club con 300mila soci (Real Madrid e Barcellona, ndr), in Italia questo per varie ragioni non e' stato possibile". Parla cosi' il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ai microfoni di TelePadova sui circuiti televisivi di 7Gold.

L'intervista, registrata ad Arcore, e' poi proseguita: "Ho pensato e penso ancora di poter trovare sul mercato internazionale degli acquirenti, rivolgendomi anche a degli Stati che possano dare una positivita' alla loro immagine con il brand Milan. Tutti coloro con cui ho parlato, mi hanno chiesto di restare perche' il brand Milan e' associato a quello Berlusconi e di restare alla presidenza del Milan. Abbiamo trattato al massimo per il 50% e il 51% e 49%, e con uno Stato il 75% e 25% (riferimento che porta la mente alle indiscrezioni sui cinesi, ndr). Se questa cosa andra' avanti, credo che torneremo ad esser competitivi in Italia, in Europa e nel Mondo. Se non succedera' restero' io nel Milan al 100%, continuero' a fare sacrifici da solo. L'idea e' quella di fare un Milan italiano, una sorta di Nazionale italiana, soprattutto con giovani del vivaio, con un'apparenza piu' conforme alle mie idee di vecchio signore, non a quella dei giovani d'oggi.I miei giocatori devono diventare un esempio per i giovani".

Inzaghi esonerato? "Io non ho esonerato nessuno, parlando con i giornalisti ho semplicemente risposto ad una domanda, ho detto che io sono stato spesso in disaccordo con Inzaghi, ma poi l'allenatore ha deciso e gli ho lasciato la liberta' di decidere, come ho sempre fatto con tutti gli altri tecnici. Inzaghi non e' esonerato e continua il suo lavoro".

Tags:
berlusconimilan
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.