A- A+
Sport
Calciomercato: l'Inter rivuole Biabiany, Juve tenta colpo Di Maria

Dopo qualche giorno di silenzio l'Inter e la Juventus sono tornate ad alimentare le voci del calciomercato. La societa' guidata dall'indonesiano Thohir ha iniziato a dialogare col Parma per tentare di riportare in nerazzurro Biabiany. L'ala francese e' un pallino di Walter Mazzarri e per riportarlo a San Siro, dove ha giocato nel 2010-2011 (collezionando 14 presenze), il club milanese e' disposto a inserire nella trattativa sia Schelotto sia Belfodil, i quali, dopo le rispettive recenti esperienze, non disprezzano l'idea di accasarsi in Emilia Romagna.

Piu' complicati i programmi bianconeri. Dopo aver mosso i primi passi verso Madrid per Marcelo e soprattutto per Morata, cercato con insistenza anche dal Wolfsburg, i bianconeri stanno pensando a due colpi ad effetto. Il primo, per l'attacco, e' il belga Lukaku, che ha detto a chiare lettere di voler lasciare il club londinese, ma per il quale dall'Inghilterra chiedono non meno di 25 milioni di euro. Il secondo, per la trequarti, e' Angel Di Maria. L'argentino, secondo quanto riporta la stampa spagnola, non ha ancora rinnovato il contratto che lo lega al Real Madrid e potrebbe accordarsi a sorpresa con la societa' bianconera. Il suo agente, Jorge Mendes, infatti, avrebbe incontrato lo scorso giovedi' a Torino i dirigenti della Juventus, i quali avrebbero presentato un'offerta, proponendo a Di Maria un contratto di cinque anni a sei milioni di euro a stagione. Una cifra che il club spagnolo al momento non sembra disposto a raggiungere. La Juve, secondo "El Confidencial", sarebbe disposta a mettere sul tavolo circa 45 milioni per convincere il Real a privarsi del giocatore sudamericano, in gol quest'anno nella finale della Champions League.

Proprio i "blancos" animano il mercato in Spagna e in mezza Europa. Scartate per il momento le ipotesi Vidal e Pogba, sul taccuino di Ancelotti i primi due nomi della lista dei desideri per il centrocampo sono Ramires, 27enne brasiliano, allenato ai tempi del Chelsea, e Marco Verratti, suo pupillo durante la parentesi al Paris Saint Germain.

Di contro dalla capitale spagnola potrebbero partire Casillas, per il quale il Psg avrebbe offerto circa 40 milioni, e il regista Casemiro, corteggiato dal Milan e richiesto espressamente da Pippo Inzaghi per sostituire il partente Nigel De Jong. Tornando in Italia, l'amministratore delegato del club viola, Sandro Mencucci, ha ripetuto un concetto ormai chiaro, affermando che "obiettivo prioritario della Fiorentina e' di riscattare Cuadrado dall'Udinese". Una mossa importante, nella speranza di vedere il colombiano, nel prossimo anno, a supporto del tandem mai visto Rossi-Gomez. Certo, al contrario, il primo rinforzo del Torino che, dopo aver perso Immobile, ha ufficializzato oggi l'arrivo a titolo definitivo, dallo Young Boys, di Josef Alexander Martinez: il 21enne attaccante venezuelano ha firmato un contratto che lo leghera' ai granata fino al giugno 2018. Anche alle falde del Vesuvio si registrano diversi movimenti: West Ham e Tottenham si contendono il centrocampista Dzemaili mentre l'ipotesi Mascherano si raffredda giorno dopo giorno. Due idee, infine, stanno entusiasmando i tifosi di due importanti piazze: a Cagliari si fa strada la possibilita' di vedere Zeman sulla panchina dei sardi; in Liguria, sponda Genoa, si sogna di riportare in Italia Giaccherini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calciomercatobiabianydi mariainterjuventus
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari

16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.