A- A+
Sport
Sogno Mancini al timone del nuovo Bologna made in Usa di Tacopina

"La firma del contratto e il conseguente acquisto del Bologna calcio da parte degli investitori americani e canadesi e' un'ottima notizia. Sono molto contento per la squadra e per la citta'": il sindaco di Bologna, Virginio Merola, accoglie con soddisfazione il passaggio del club rossoblu' al gruppo americano rappresentato dall'avvocato statunitense Joe Tacopina.

"Siamo di fronte - ha spiegato il sindaco - ad una proposta di cospicuo investimento su Bologna e questo ci rende orgogliosi e ci fa sperare in un futuro di soddisfazioni, a partire dal ritorno in serie A. Confermo all'avvocato Tacopina e a Joey Saputo cio' che avevo gia' detto loro in occasione del nostro incontro: da parte dell'amministrazione comunale - ha assicurato Merola - c'e' pieno sostegno al progetto di rilancio del club e della squadra, e la piena operativita', non appena ci verra' presentato un progetto, per la riqualificazione dello stadio Dall'Ara e dell'area circostante che consenta di farne un luogo moderno e vissuto dai bolognesi in modo pieno". Il sindaco ha concluso con un "augurio sincero di buon lavoro" rivolto alla nuova proprieta'.

La nuova proprietà farà il suo debutto nella tribuna del Dall'Ara sabato prossimo per la partita col Varese.

E già si parla di un futuro di grande rilancio per il club emiliano. A partire dalla panchina, con Roberto Mancini in pole position. L’allenatore jesino sarebbe già stato contattato e i rumors raccontano una proposta addirittura quinquenale per lui. Di più. Anche la promessa di un investimento sulla società da circa 100 milioni di euro (tra calciomercato e stadio). Per riportare la squadra prima in serie A e poi competitiva per l'Europa....

Tags:
bolognatacopinaroberto mancini
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.