A- A+
Sport

"Per me Gigi è Il miglior portiere in Italia, il numero uno. E sarà titolare durante i prossimi campionati in Brasile. Non c'è nessun caso-Buffon. Gigi ha la massima fiducia". Cesare Prandelli spegne con fermezza le voci e le richieste di 'pensionare' o quantomeno 'panchinare' il numero uno dei portieri italiani. Non sarà un periodo un pochino grigio a far vacillare la fiducia 'azzurra' sull'estremo difensore bianconero. "La difesa della Juve incassa troppi gol? Sono modificate un po' le norme, un po' penalizzanti per le difese. Occorre adattarsi a queste nuove situazioni in cui, per evitare il rigore, si è costretti a lasciare più spazio in area agli attaccanti avversari", aggiunge il ct. Intanto Buffon ha parlato di un suo illustre collega che vive un momento anche più complesso del suo, Iker Casillas finito in panca a Madrid: "Io non saprei accettarla". Messaggio chiaro e forte ai naviganti, chi vuol intendere.... E ancora: ''Ammiro molto Casillas, visto come sono io: mi sento un portiere forte, e tra i migliori in assoluto, quindi mi costerebbe molto accettare certe situazioni. Mi sembra molto strano vedere uno come Iker in panchina, però bisogna anche rispettare Diego Lopez. Mi ha colpito il modo in cui ha reagito Iker e per questo lo stimo ancor più di prima come uomo''.

 

buffon modificato 10

Marotta difende Buffon, "critiche esagerate" -

"Buffon e' un campione, il nostro capitano, il nostro leader. Non ci si puo' permettere di fare critiche aspre, il fatto che faccia cose ordinarie e non eviti tutti i gol dopo che ci ha abituato a cose straordinarie non deve portare a critiche esagerate, che non merita". Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, prende le difese di Gigi Buffon, finito nell'occhio del ciclone per qualche prestazione poco esaltante di troppo. "E' stato ed e' ancora il miglior portiere del mondo, bisogna avere grande rispetto per lui", ha aggiunto il dirigente bianconero.

IL COMMENTO/ PRANDELLI TELEFONI A DE SANCTIS

Gianluigi Buffon affidabile e inamovibile titolare della maglia numero 1 anche ai Mondiali in Brasile? Non poche perplessità cominciano a circolare, aumentate dopo il poker, rifilato dalla Fiorentina alla Juventus, con Gigi non proprio impeccabile sui tiri di Pepito Rossi.

La scelta, delicata, spetta a Prandelli. Ma deve e può dir la sua anche Buffon che, calciatore esperto e uomo intelligente, nei primi mesi del 2014, sarà, certo, in grado di valutare le sue condizioni, la sua forma e parlare, con chiarezza, al commissario tecnico e allo staff federale.
L'auspicio è che si valuti l'eccezionale carriera in Nazionale del portierone. Ma si tenga presente, non ripetendo l'errore compiuto in passato con il mitico Dinone Zoff, che i monumenti riempiono tutti  d'orgoglio. Ma non bastano, purtroppo, a respingere i tiri, scagliati verso la porta dell'Italia.
Sinora, il miglior portiere italiano è Morgan De Sanctis, frettolosamente giubilato da De Laurentiis, e autore di una strepitosa parata, all'Olimpico, nella sfida, vinta dalla Roma proprio contro il Napoli. In passato, il pescarese ha fatto per anni la riserva, silenziosa, di Buffon, poi è stato accantonato.
Forse, adesso, al serio, esperto e affidabile numero 1 della capolista- stimatissimo da Garcia e dai compagni- Prandelli una telefonata potrebbe cominciare a farla...

Pietro Mancini

 

Tags:
buffonde sanctisjuventusroma

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.