A- A+
Sport
Calcio, la Fifa estende le sanzioni della Figc: Paratici via dal Tottenham
Fabio Paratici

Le sanzioni della Ficg a Paratici estese a livello internazionale dalla Fifa

Nuovi guai per Fabio Paratici. Il dirigente del Tottenham potrebbe dover lasciare il suo incarico alla luce della decisione della Fifa che ha esteso la validità delle sanzioni comminate dalla Figc a livello internazionale.

Come scrive il The Guardian, l'ex dirigente della Juventus è stato inibito per 30 mesi per il suo coinvolgimento nel caso plusvalenze, che è costato al club bianconero una penalizzazione di 15 punti in classifica.

"La Fifa può confermare che, in seguito a una richiesta della Figc, il presidente del comitato disciplinare ha deciso di estendere a livello mondiale le sanzioni inflitte dalla Figc ad alcuni dirigenti calcistici", ha fatto sapere l'organo di governo del calcio mondiale in una nota.

Paratici è arrivato al Tottenham nel 2021. L'ex dirigente bianconero è in attesa di conoscere il verdetto del Collegio di Garanzia dello sport presso il Coni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calciofifaparaticitottenham




in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni


motori
La Nuova Toyota GR Yaris: nata dal Rally, perfetta per la strada

La Nuova Toyota GR Yaris: nata dal Rally, perfetta per la strada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.