A- A+
Sport
Capello contro Mourinho: "Brucia i giocatori in un anno e mezzo"

Periodaccio per José Mourinho. Non bastasse la crisi senza fine del Chelsea (al punto da obbligare il club a un comunicato per smentire tutte le voci di possibile esonero), lo Special One subisce anche l'attacco di Fabio Capello. L'ex ct della Russia parte analizzando la situazione delicata in cui versa il Vate di Setubal: "Mourinho è uno stratega. Lui, in questo momento di difficoltà, ha chiesto alla società di schierarsi o con lui o contro di lui. E la società ha fatto un comunicato difendendolo su tutta la linea", die a Fox.

Poi sferra la stoccata: "Mou è un grandissimo allenatore, ma dopo un anno e mezzo brucia i giocatori. I suoi uomini anche mentalmente non riescono più a dargli ciò che lui vorrebbe. I cicli dell’attuale allenatore del Chelsea durano più o meno quel periodo".

Il tecnico di Pieris non si ferma qua: "La squadra non ha ritmo, manca la cattiveria e non c’è l’aggressività. Ivanovic non è più lui".

E concede infine un'attenuante a Mou e al suo Chelsea: "La perdita di Courtois è un’assenza gravissima perché tanti gol il Chelsea con il suo portiere titolare non li avrebbe presi".

Tags:
capellomourinhogiocatorichelsea
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.