A- A+
Sport
Cassano nei guai con il fisco: ecco l'accusa a Fant'Antonio

Antonio Cassano sarebbe nei guai con il fisco. Secondo quanto riporta Repubblica, l'ex fantasista del Parma, è indagato per evasione dalla Procura di Roma.

Il sostituto procuratore Antonino Di Maio contesta a Fant'Antonio di aver evaso 3 milioni di euro sull'ingaggio che prese ai tempi del Real Madrid (stagione 2006/07).

L'accusa è di aver violato la norma che disciplina i reati tributari descritta nell’articolo 4 della legge 74 del 2000. Ai tempi delle merengue, Cassano guadagnava quasi 8 milioni di euro: il pm Di Maio contesta all'ex stella di Milan e Inter il mancato versamento delle tasse dovute al fisco italiano.

Si aspetta la decisione del giudice dell’udienza preliminare per capire se ci sarà o meno un processo.

Cassano nel frattempo è senza squadra, dopo il divorzio dal Parma in gennaio e la decisione di rifiutare alcune proposte nel breve periodo (il Bari di Paparesta lo avrebbe voluto subito). Probabilissimo il suo ritorno al grande calcio quest'estate: si è parlato molto della sua voglia di giocare nuovamente con la maglia della Sampdoria...

Tags:
cassanofiscofant'antonioreal madrid
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare

Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare


casa, immobiliare
motori
WRC, Rovanperä domina al Rally Safari

WRC, Rovanperä domina al Rally Safari


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.