A- A+
Sport
Cavani, addio a Parigi per Manchester. Beckham vuole Ibra a Parigi

Cavani resta o se ne va da Parigi? Sono mesi che l'ex attaccante del Napoli (pagato 64 milioni solo un anno fa) gioca con i petali di una (ricca) margherita. Il problema non sono i soldi, ma la situazione tattica che lo ha relegato per un anno a fare da spalla di Zlatan Ibrahimovic. Lui che è sempre stato una punta centrale. E che ora si trova a girare largo e fare un gioco che non è il suo. Da qui i propositi di lasciare la Tour Eiffel.

Il Manchester United lo vuole ed è pronto a fare ponti d'oro per lui e lo segue sin da gennaio. Che sarà? Le voci si rincorrono tra certezze e smentite.  Ancora pochi giorni fa l’Equipe assicurava che il Matador ha ricevuto segnali tattici rassicuranti prima di partire per il Mondiale, accantonando così l’idea di un addio anticipato. Il Psg il prossimo anno dovrebbe giocare con 4-3-1-2 che permetterebbe a Cavani di coesistere meglio con Ibrahimovic in attacco. Basterà a tranquillizzarlo? La sensazione è che le discussioni siano rinviate alla fine del Mondiale.

Intanto David Beckham continua a lavorare per la sua squadra di Miami che debutterà prossimamente in Mls. Lo Spice Boy in veste di patron sogna di portare il suo amico ed ex compagno Ibra (Milan e Psg) in Florida come top player. Non subito, ma in ottica 2017 quando il 36enne Zlatan sarà sul declinare della sua gloriosa carriera, ma ancora in grado di fare la differenza sui campi americani e di attirare brand prestigiosi. Per la panchina il sogno è quello di portare negli States l'ex allenatore del Manchester United David Moyes.

Tags:
cavaniibrapsgmanchester untied
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.