A- A+
Sport
Tavecchio trova i soldi per Conte: affare da circa 14 milioni

Dopo il primo contatto ecco il rilancio: l'ingaggio da 1,5 milioni netti a stagione per due anni non bastava. Tavecchio ha messo in moto lo sponsor tecnico (la Puma) e rilancia per avere Antonio Conte in panchina. Le indiscrezioni parlano di un accordo attorno ai 3-3,5 milioni netti all'anno sino a Euro 2016. Un impegno al lordo da 12-14 milioni tra fisso (Figc+sponsor e bonus vari). Il tutto affidando all'ex allenatore della Juventus quel ruolo di coordinatore di tutte le nazionali che chiede per impegnarsi in questa sfida.

Un commissario tecnico a tempo pieno, non fermo alla semplice squadra A, ma impegnato a sviluppare un progetto simile a quello inaguato in Germania almeno dieci anni fa e che ha prodotto i risultati sotto l'occhio di tutti: già prima di questo Mondiale i tedeschi avevano centrato le semifinali nelle due edizioni precedenti (e la finale 2002 persa contro il Brasile di Rivaldo e Ronie).

Ora la palla passa ad Antonio Conte e solo in caso di rifiuto e rottura totale si andrà su Alberto Zaccheroni chiedendogli di assumere il ruolo di commissario tecnico.

IL COMUNICATO DELLA PUMA - "Sosterremo la Figc, il nostro obiettivo è avere successo insieme"

Tags:
contenazionalefigctavecchiozaccheroni
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.