A- A+
Sport
pirlo modificato 11

"Con Andrea non c'e' stato nessun confronto e chiarimento, ma sono stato costretto a mettere una regola che varra' per tutti: quella che quando un giocatore esce dal campo, a meno che non abbia una gamba rotta o non esca in barella, deve andare in panchina. Chi esce e non si ferma in panchina si prendera' una forte multa e fara' un mese fuori rosa". Cosi' il tecnico della Juventus, Antonio Conte, tornando sulla sostituzione, avvenuta domenica nella sfida con il Verona, del suo play-maker, Pirlo, che, amareggiato, si e' subito rifugiato negli spogliatoi, senza fermarsi in panchina. "Pirlo non ha fatto nulla di particolare, a Milano non me n'ero accorto cosi' non me n'ero accorto domenica - aggiunge il mister bianconero prima trasferta sul campo del Chievo -. Quando vedi che qualcosa non va bene, ci metti una bella regola".

Poi parla della partita di campionato: "Abbiamo avuto un solo giorno per preparare il match, a Verona bisognera' essere bravi ed attenti. Le rotazioni continueranno in maniera decisa - spiega il mister dei campioni d'Italia in conferenza stampa - Siamo a meta' delle sette partite, dopo ci sara' il derby col Torino, il Galatarsay ed il Milan". Conte non ha dubbi: "Ci fossero stati Caceres e Marchisio a tempo pieno, ci sarebbe stato piu' turn-over ma le scelte vengono fatto a secondo delle esigenze e delle situazioni psico-fisiche. Sono dei rischi da correre, pero' finora chi ha sostituito i cosiddetti titolari ha sempre fatto bene".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
contepirlojuventus
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari

16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.