A- A+
Sport

Dieci tifosi vip commentano, sul settimanale Oggi, la crisi di Milan e Inter. Paolo Bonolis, interista, un po' piange e un po' gode nel vedere i “cugini” rossoneri messi peggio: "La classifica dice che stiamo meglio noi del Milan, che peraltro ha un parco giocatori più forte. L’Inter ha la sicurezza tecnica, e cioè Mazzarri. Il Milan ha la sicurezza dirigenziale". Gerry Scotti si infiamma: "Sono indignato: la Milano calcistica ha dilapidato un patrimonio incredibile. Dovevamo puntare sui giovani, sui vivai, come hanno fatto Barcellona, Ajax, Arsenal". E sulla lotta intestina tra Galliani e Barbara aggiunge: "Guardi, io ho condotto la festa della Fondazione Milan e dividevo il camerino con loro due: le assicuro che vanno d’accordissimo". Sullo scontro tra Barbara Berlusconi e Adriano Galliani, dice la sua anche l'attore Paolo Rossi: "Sono due comici: per deontologia, non parlo delle beghe tra colleghi", ride. Il nerazzurro Enrico Ruggeri è catastrofista al punto da “invidiare” Galliani ai cugini: "È brutto dirlo, ma ci manca uno come lui. Un dirigente che rappresenti la società, che ci metta la faccia, che strepiti in Lega per i rigori che non ci danno da 23 partite: io voto Lele Oriali". Il cuore rossonero di Massimo Boldi continua a sanguinare: "Consolarmi con le traversie dell’Inter? Macché, sono nero. Qualcuno mi dice, per esempio, che fine ha fatto El Sharaawy?".

L’interista Elenoire Casalegno, anziché lamentarsi, si candida: "Tutti dicono che all’Inter serve un uomo forte, ma non vi sembra che sia arrivato il momento della “donna forte”? Io sarei perfetta: con un po’ di mercato fatto bene, questa squadra si risolleva", dice l’inviata di Mistero. Che vorrebbe occuparsi, per lavoro, di Erick Thohir: "Mi piacerebbe indagare se E.T. esiste davvero, lo proporrò agli autori del programma", ride. A Oggi confidano le loro pene sportive anche i milanisti Gene Gnocchi e Federica Fontana, l’interista Natasha Stefanenko, il milanista Diego Abatantuono: "Stiamo peggio noi. L’Inter ha due certezze: un allenatore collaudato e un presidente che, almeno a parole, dovrebbe portare soldi nuovi. Noi abbiamo una proprietà che non spende più: prendiamo solo giocatori a parametro zero, che se sono “a zero” è perché non li vuole nessuno. Tipo Essien".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanintercrisitifosivip
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.