A- A+
Sport
andreas seppi

Primo atto ufficiale della sfida tra Canada e Italia, valida per i quarti di finale della Coppa Davis in programma da venerdi' a domenica al Doug Mitchell Thunderbird Sports Centre di Vancouver. Spazio ai tradizionali pre-draw in attesa della cerimonia di sorteggio di giovedi'. "Rispetto alla sfida con la Croazia la situazione e' differente - ha detto il capitano azzurro Corrado Barazzutti - A Torino eravamo sulla terra rossa, la superficie a noi piu' gradita. Qui il campo e' veloce e dobbiamo adattarci, anche se Seppi, per fare un esempio, gioca bene anche su questo tipo di campi indoor. Comunque la Davis e' questa, quando sei in trasferta devi adattarti alle condizioni scelte da chi gioca in casa". Per quanto riguarda le condizioni di Simone Bolelli, reduce dall'infortunio al polso destro di Miami (a Vancouver c'e' anche Daniele Bracciali, pronto in caso di necessita'), "sta provando a recuperare in tempo per la sfida con il Canada. Vedremo come la situazione evolvera' nei prossimi giorni. Il Canada e' un ottimo team, del resto non potrebbe essere altrimenti a livello di quarti di finale nel World Group della Davis - dice ancora Barazzutti -. Il morale dei ragazzi e' pero' alto, stanno bene insieme e si stanno allenando con grande impegno ed entusiasmo. Faranno di tutto per vincere questo match, siamo qui per questo". Al suo fianco c'e' il numero uno azzurro Andreas Seppi. "Il campo e' molto veloce, simile a quello sul quale abbiamo giocato lo scorso anno a Ostrava contro la Repubblica Ceca. Lo sapevamo e per questo siamo arrivati a Vancouver con ampio anticipo per adattarci". "Siamo qui per vincere e, personalmente, sto attraversando un buon momento - suona la carica il tennista altoatesino -. A Indian Wells e Miami e' andata meglio degli anni scorsi, quando negli Stati Uniti ho sempre avuto difficolta' ed esprimermi. Questa volta ho giocato un buon tennis".

Seppi, che nei due Masters 1000 in California e Florida ha raggiunto rispettivamente il terzo turno e gli ottavi (a Miami ha perso contro il vincitore del torneo Murray), ha parlato di Raonic, il numero uno canadese. "Su un campo cosi' veloce e con il servizio che si ritrova sara' difficile da battere. Poi c'e' Dancevic che spesso in Davis si esalta come ha fatto contro la Spagna. Dobbiamo essere concentrati dal primo game di questa sfida che e' comunque aperta". Infine Paolo Lorenzi, giunto a Vancouver direttamente dalla Colombia dove si e' fermato in semifinale al challenger di Pereira. Il senese ha come sempre portato una ventata di allegria nella squadra. "L'atmosfera e' molto buona, il campo come hanno gia' spiegato i miei compagni e' veloce, anche perche' gia' utilizzato in altre occasioni, quindi abbastanza consumato. Le palle sono strane ma onestamente non velocissime". In casa canadese, il capitano Martin Laurendeau assicura che "la squadra sta bene, conosciamo il valore di questa sfida, e' un quarto di finale e sappiamo che non sara' semplice. L'Italia e' qui con un'ottima squadra, un team completo che vanta un gran doppio e tennisti tra i top 20 e top 30. Sono certo che per noi sara' un weekend molto difficile. Ogni punto sara' fondamentale, sia per noi sia per loro. La sfida puo' cambiare velocemente direzione, di sicuro non manchera' l'equilibrio".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
coppa davisbarazzuttiseppi
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.