A- A+
Sport
curva juve ape

Chiusa per due turni la curva Sud della Juve, e per un turno la curva Nord, oltre a un ammenda di 50.000 euro. Lo ha deciso il Giudice sportivo della serie A Gianpaolo Tosel dopo i cori razzisti indirizzati ai tifosi napoletani dagli ultra bianconeri durante Juve-Napoli di ieri sera. La curva sud viene chiusa per un turno in riferimento alla partita di ieri, ma si deve aggiungere un altro turno percge' viene revocata la sospensione della chiusura stabilita dopo Juve-Genoa del 27 ottobre.

Il Giudice ha inflitto tale sanzione in virtu' della relazione dei collaboratori della Procura federale in merito alla gara di domenica contro il Napoli, nel corso della quale a piu' riprese sono stati intonati cori di discriminazione territoriale. Pesante multa di 50.000 euro anche al Napoli "per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nei settori occupati dai sostenitori della squadra avversaria cinque petardi ad alto potenziale ed oggetti contundenti di varia natura, creando panico e costringendo quattro persone a ricorrere alle cure dei sanitari". Ammende anche a Catania (5.000 euro), Atalanta e Inter (4.000 euro). Tra i calciatori, stop di due turni a Pellissier (Chievo) "per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Terza sanzione); per avere, al 45' del secondo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione, rivolto all'Arbitro espressioni ingiuriose", Rosi (Parma) "per avere, al 41' del secondo tempo, rivolto all'Arbitro espressioni ingiuriose". Un turno a Montolivo (Milan), Ogbonna, Bonucci (Juventus), Paulinho (Livorno), Eder (Sampdoria), Nainggolan (Cagliari), Ranocchia (Inter).

Tags:
corinapolijuvecurva
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.